Mercoledì 25 settembre alle ore 11,30 al cimitero monumentale di Forlì, in via Ravegnana, il sindaco Gian Luca Zattini, il rabbino della comunità ebraica di Ferrara e della Romagna Luciano Caro, il testimone sopravvissuto alle leggi razziali Cesare Moisè Finzi renderanno omaggio alle 42 vittime uccise dai nazisti all’aeroporto di Forlì tra il 5 ed il 25 settembre 1944 (fra le vittime vi furono 17 persone, in gran parte donne, di origine ebrea). 

I loro resti erano stati seppelliti in fosse comuni e, dopo un’opera di ricerca storica, esumazione e riconoscimento hanno trovato definitiva sepoltura nel cimitero monumentale. Insieme al ricordo verrà proposto un momento commemorativo.