Falconeria

Sabato 14 e domenica 15 settembre a Rocca delle Caminate torna “Falchi et Archi” evento giunto alla 16° edizione. Questa edizione organizzata da Circolo Acli Rocca Delle Caminate con la collaborazione di Falconeria Freddy e Arcieri di San Sebastiano sarà caratterizzata da una ricca serie di novità.

La Festa coinvolgerà l’intero parco della Rocca cioè 9 ettari. Nei dintorni del Castello si potrà rivivire la vita militare all’interno delgli accampamenti, numerose saranno le compagnie presenti quest’anno tra cui Arcieri di San Sebastiano XV sec, Compagnia di Ventura dell’Olifante XV sec, Compagnia dell’istrice 1462 XV sec, Lupi di Ventura XV sec, La Compagnia Senzanome XV sec, Drago Oscuro XVsec, Corte di Giovedì.

Mentre scendendo verso l’arena principale si aprono le porte all’arena spettacoli, dove si vedranno volare i falchi di Falconeria Freddy, le danze del ‘Il lauro Danze’, la musica dei Trovadores de Romagna, l’arte delle bandiere e dei tamburi degli sbandieratori e musici Brunoro II Zampeschi, le danze aeree di Viky Bazzocchi e Fabrizio.

Stand gastronomici aperti no stop con birra cruda, piada, zuppa e stinco. Il pubblico potrà cimentarsi nel tiro con l’arco, provando l’ebbrezza dell’antica arte da guerra e da caccia.
Per entrambi i giorni si alrterneranno nell’arena principale: duelli, danze, musici, e voli di oltre 30 esemplari di rapaci da tutta Italia. Mercatini e osteria sempre aperti.

Sabato 14 settembre ingresso 5 €. Esposizione di rapaci ed esibizione di falconieri da tutt’italia. Accampamenti militari attorno alla rocca; tiro con l’arco per adulti e bambini. Ore 16,00 giostra a cavallo, sociale dimostrativa di monta storica con lancia dell’almoravide, scherma, musica e danze. Dalle ore 20,00 cena medievale su prenotazione; spettacolo di danze aeree; spettacolo itinerante attorno alla rocca, “Il ratto delle donne, la discesa di Carlo VIII”.

Domenica 15 settembre ingresso 7 €; dalle ore 9,00 contesa di arco storico; contesa di scherma storica; ore 15,00 gran torneo di arco storico; ore 18,00 la grande battaglia, dimostrazione dei movimenti d’arme della fanteria nel 1400.