IRST Meldola

Si spengono le candeline del decimo compleanno per la Settimana del Buon Vivere e anche quest’anno l’Istituto Tumori della Romagna Irst Irccs sarà immancabile partner della kermesse con alcuni imperdibili eventi. Il primo appuntamento sarà all’insegna della salute, dei corretti stili di vita e della natura: domenica 22 settembre si terrà una piacevole e facile “scarpinata” nei dintorni della Diga di Ridracoli con una nuova edizione di “Suoni dell’Appennino & Salutrek”, tandem d’eventi che unisce la voglia di camminare, lo star bene e la buona musica organizzata dal CAI Sezione di Forlì insieme a Irst. Per chi volesse cimentarsi con gli scarponcini (due i percorsi: corto da 7km e lungo da 10km) il ritrovo è alle ore 10,00 presso Idro Eco-Museo di Ridracoli (località Borgo di Ridracoli, tra Santa Sofia e Bagno di Romagna) oppure ci si può recare direttamente alle ore 16,00 alla diga per il suggestivo concerto del trio d’archi J.S.B (Igor Buscherini e Teresa Tondolo, violino, Tatyana Mukhambet, violoncello). L’evento è realizzato insieme a RomagnAcque – Società delle fonti.

Si prosegue con l’arte, protagonista lunedì 23 settembre alle ore 18,00 all’inaugurazione della mostra “Il canto dell’arte” di Augusto Daolio. Il fondatore dei Nomadi, infatti, oltre che essere un musicista e poeta amava anche dipingere. Grazie alla collaborazione con l’Associazione “Augusto per la vita” che da anni affianca e sostiene le attività Irst, sarà offerta alla cittadinanza una mostra con suoi splendidi dipinti a olio e chine. L’inaugurazione vedrà un momento di presentazione con Rosy Fantuzzi, fondatrice dell’Associazione e le Direzioni Irst. La mostra sarà visitabile con ingresso libero già dal 21 settembre e rimarrà aperta al pubblico fino al 29 settembre dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 19,00.

Venerdì 27 settembre, invece, in occasione della Notte europea dei Ricercatori, Irst organizza due appuntamenti con il mondo della ricerca, uno dedicato alle scolaresche e uno aperto alla cittadinanza. In particolare, i ricercatori e i farmacisti Irst dedicheranno la mattinata agli studenti con i laboratori “Piccoli ricercatori crescono” nel Chiostro San Domenico a Forlì, durante i quali alcune classi delle medie inferiori potranno approfondire interessanti temi della ricerca medica e svolgere attività interattive come l’estrazione del DNA dalle cellule della frutta e la preparazione di finti farmaci. Nel pomeriggio, dalle 16,00 alle 18,00 Irst aderisce a “Emilia-Romagna Open”, un’iniziativa dedicata ai cittadini alla scoperta del patrimonio industriale e di ricerca della regione Emilia-Romagna. In particolare, l’Istituto aprirà le porte del suo Laboratorio di Bioscienze e del Centro Risorse Biologiche a tutti gli interessati che potranno partecipare a visite guidate per conoscere le attività di ricerca e di diagnostica molecolare avanzata. Per aderire, è necessario iscriversi con pochi semplici passi al sito www.emiliaromagnaopen.it.

Infine, una serata dedicata al divertimento ma con finalità benefiche: domenica 29 settembre alle ore 20,30 al teatro Diego Fabbri, si terrà lo spettacolo “Young Frankenstein – il musical” di Mel Brooks con la Compagnia dell’Anello che andrà in scena per raccogliere fondi da destinare alle attività di cura e ricerca contro i tumori svolte dall’IRST. L’ingresso è a offerta libera e non sono previste prenotazioni del posto.
Gli eventi sono realizzati grazie al contributo di Polo Autotrasporti, Diatech Pharmacogenetics e Linea Sterile Spa.