Gioventu_nazionale_Vitali_Donato_Cavedagna_Fgr_Nazione_Futura_Forza_Italia

Le giovanili di Fratelli d’Italia, Forza Italia, Partito Repubblicano Italiano e gli aderenti all’Associazione Nazione Futura, hanno avuto modo di confrontarsi sulla natura sistemica della politica italiana e sulle contingenze socio-economiche della nostra Nazione nel corso della conferenza ‘Una prospettiva per il futuro: la visione tradizionale nel mondo multipolare’. – si legge in una nota diffusa da Alessandro Vitali, coordinatore in pectore di Gioventù Nazionale Forlì-Cesena –. Non abbiamo mancato di affermare, con franchezza, la necessità di un nuovo concetto di Europa nella multipolarità internazionale: un edificio eretto imprescindibilmente sulle colonne portanti di Identità e Sovranità e sul primato della politica, non più orpello della finanza speculativa”.

“In queste occasioni, cogliamo un ulteriore spunto di riflessione: i giovani e giovanissimi devono tornare ad innamorarsi della politica, dell’impegno attivo volto a mettere a disposizione del prossimo, del proprio territorio, del proprio Paese, quel bagaglio di esperienze e competenze in grado di rispondere adeguatamente ad ogni singola difficoltà. Sicché, voglio ringraziare a nome di Gioventù Nazionale Forlì-Cesena, la Federazione Giovanile Repubblicana nelle persone di Marco Spina e Francesca Reale, per aver concepito un momento di effervescenza culturale tra le mura del ‘Mazzini’. Un particolare ringraziamento a Lorenzo Donato, coordinatore regionale di GN; a Stefano Cavedagna, portavoce nazionale di GN e relatore per l’occasione; ed ai nostri fratelli di Gioventù Nazionale Rimini per aver accolto il nostro invito. La presenza di esponenti di differente estrazione ideologica, ha contribuito e contribuisce alla ricchezza ed alla pluralità del dibattito”, conclude.