Softball-Poderi-Dal-Nespoli

CBS Rivas Madrid – Poderi Dal Nespoli Forlì: 0-7 (6°)

Vienna Metrostars – Poderi Dal Nespoli Forlì: 1-9 (6°)

Nella Coppa Coppe di softball Forlì continua il percorso netto e vince entrambe le partite di giornata al 6° inning, con sospensione anticipata per la regola della “manifesta inferiorità”.
Le romagnole in mattinata hanno superato più agevolmente del previsto le madrilene del Cbs Rivas per 7-0. Va precisato che le iberiche hanno giocato un po’ a nascondersi e non hanno fatto scendere in campo i due lanciatori migliori. Questo nulla toglie al successo delle forlivesi, che hanno giocato molto concentrate e non hanno lasciato niente alle avversarie. Esemplare la prestazione di Cacciamani in pedana: la lanciatrice azzurra ha lasciato al piatto dodici battitori ed è stata ad un passo dal chiudere con una “no hit”, vale a dire senza subire valide. Quando mancava una sola eliminazione, la venezuelana Sojo ha spedito una palla in mezzo agli esterni, buona a guastare la statistica ma non a cambiare le sorti del match perché Cacciamani ha messo strike out il battitore successivo.
L’attacco forlivese ha fatto suo l’incontro sostanzialmente con due fiammate da tre punti, sia in apertura al primo inning sia in chiusura al sesto; da registrare nel box di battuta il 2/4 di Grifagno e gli acuti di Vincent (triplo), Piancastelli, Cacciamani e Ghilardi (un doppio a testa).

Nel primo pomeriggio Forlì ha disposto ancor più agevolmente della compagine austriaca, sia pur incassando il primo punto al passivo del torneo. È finita 9-1 e il match non è mai stato neanche lontanamente in discussione; passerà agli albi statistici per i due fuoricampo consecutivi di Vincent e Piancastelli (entrambi da un punto) e le legnate profonde di Cacciamani, Ricchi e Veronica Onofri. Nel cerchio del lanciatore è andata Emily Vincent, perfetta per tre inning e poi colpita duro dalle viennesi che a onor del merito hanno lottato per l’intero incontro e la loro segnatura se la sono guadagnata.

Alla Poderi dal Nespoli rimangono le due partite del mercoledì per chiudere la prima fase. Si comincia alle 16 pomeridiane contro le francesi di Evry, esordienti nelle manifestazioni europee, che nei due incontri fin qui disputati sono sempre uscite battute dal campo. Forlì avrà poi l’onore del match serale contro le Eagles Praga, squadra ospitante del torneo, e sarà il duello che quasi sicuramente deciderà il primo posto del girone.
Con tre successi all’attivo e nessuna sconfitta, la Poderi dal Nespoli è già qualificata per la seconda fase: troverà le olandesi del Terrasvogels, lo Joudrs Praga e il Team New Zealand, ma per sapere gli accoppiamenti e l’ordine delle partite sarà necessario attendere il mercoledì sera e il completamento del primo turno.