Basket-Forlì-Sandro-Dell'Agnello

Sono passati quasi quattro mesi dall’ultima partita e, finalmente, il giorno è arrivato. Domani sera al PalaCattani di Faenza contro la Rekico, l’Unieuro scenderà in campo nella prima amichevole della stagione 2019/2020.

Dopo due settimane di lavoro intenso, la voglia di giocare è davvero tanta, e a confermarlo è Sandro Dell’Agnello: “Non vediamo l’ora che ci sia la “palla a due”. Queste settimane di preparazione sono fondamentali, però so bene che i giocatori vogliono respirare le emozioni che solo una partita può dare, anche se si tratta di un’amichevole”.

La squadra ha faticato in questi quindici giorni e “per fortuna i ragazzi sono stanchi”, continua il coach: “Questo significa che abbiamo lavorato bene e che stiamo caricando tanto. Ovviamente non mi aspetto che ci sia grande brillantezza, proprio per questo motivo gestiremo il minutaggio di ogni singolo giocatore con grande attenzione”.

Servirà quindi ancora tempo per vedere la vera Unieuro, che in questi giorni sta iniziando a conoscersi. Proprio per questo, domani il coach sarà contento se…”se ognuno riuscirà a portare il suo mattoncino, una piccola parte di una costruzione che abbiamo appena cominciato a realizzare”.
L’Unieuro, dunque, torna in campo. Appuntamento domani sera al PalaCattani di Faenza alle ore 18,30. Ingresso libero e gratuito.