bertinoro

Sarà un’altra alba unica e particolare, quella di domenica 18 agosto, alle ore 6,15 sul cortile della Rocca Vescovile di Bertinoro. E questa volta, sarà anche straordinariamente celtica, con il concerto suggestivo dei TRI ovvero, Liam Quinn (chitarra, tin whistle, banjo, voce), Fiorenzo Mengozzi (bodhràn, concertina, cucchiai) e Thomas Barbalonga (violin).
I tre musicisti suoneranno una selezione di brani tratti dalla tradizionale musicale popolare irlandese. Un vero e proprio viaggio nel passato, alla riscoperta di brillanti melodie senza tempo, quelle che ci fanno battere il piede a ritmo e si dipanano tra il clangore sommesso di boccali di birra. E in questa evocativa soundtrack, la voce di Liam Quinn ricamerà storie d’Irlanda, di ieri, di oggi e di domani.

Liam Quinn, nato a Castlebar (Co. Mayo) nel 1987, è cresciuto nella musica folk irlandese. È anche autore di canzoni e brani strumentali, pubblicati in quattro dischi dal 2011 ad oggi. Oltre a cantare e accompagnarsi con la chitarra, nei Trí suona anche tin whistle e banjo.
Fiorenzo Mengozzi, ravennate, suona il bodhràn parallelamente alla batteria. Conosciuto anche come Uomo a vapore, è insegnante di bodhràn e cucchiai presso la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli. Thomas Barbalonga si diploma in violino nel 2007 a Ravenna, e dal 2009 fa parte dei Dimondi e dei Lynn, due formazioni di impronta folk grazie alle quali ha conosciuto e approfondito particolarmente la musica irlandese.
Lo spettacolo fa parte di Ci vediamo all’alba, un percorso musicale e artistico, firmato Entroterre Festival. Ingresso a pagamento 7 euro con la colazione.