Polizia di Stato

Sono stati 19 i fermi effettuati dalla Questura di Bologna (più altri due che mancano ancora all’appello e sono ricercati), in collaborazione con i colleghi di altre province dell’Emilia-Romagna come Forlì, Cesena, Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Ravenna e di Bergamo che ha dato un notevole supporto, in un’operazione contro la mafia nigeriana.

Agli indagati è contestata l’associazione di tipo mafioso. L’indagine è stata avviata due anni fa, a seguito delle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia. Sono stati ricostruiti ruoli e regole all’interno dell’organizzazione criminale che si occupava prevalentemente di spaccio di sostanze stupefacenti e prostituzione. Dall’inchiesta sono anche emersi violenti scontri con altri gruppi nigeriani per regolamento di conti. Oltre ai fermati, altri due sono ricercati.