Forza-Italia-ricorda-Paolo-Borsellino

Questa mattina nel giorno del 27° anniversario della strage di via d’Amelio, Forza Italia ha ricordato il magistrato antimafia Paolo Borsellino nell’area antistante l’ingresso della Corte di Assise del Palazzo di Giustizia, in piazza XX Settembre, a Forlì.
Il coordinatore comunale di Forza Italia Fabrizio Ragni, il vice vicario Raffaele Acri, il vice Cristian Gimelli e Paola Canestrini, dopo aver osservato un minuto di silenzio, hanno deposto un mazzo di fiori, ornato da una fascia tricolore, ai piedi della targa commemorativa che celebra la memoria di Falcone e Borsellino. “Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini“: ha detto Fabrizio Ragni, citando Giovanni Falcone.

Il coordinamento comunale di Forza Italia Forlì chiede alla giunta Zattini che si perpetui il ricordo e il patrimonio ideale di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino con un intervento speciale di valorizzazione della targa commemorativa che nel 1993 venne collocata dall’amministrazione comunale di fronte al Palazzo di Giustizia, vicino a due alberi di gingko biloba: “Chiediamo si disponga una fascia di rispetto con divieto di parcheggio attorno alla stele oggi soffocata dalle auto, e un’adeguata pubblicizzazione di questa ‘area della memoria’ ai più sconosciuta in città, e comunque soggetta all’usura del tempo ed all’incuria. In attesa che si onori la memoria dei nostri eroi e dei nostri martiri moderni come meritano, magari con una scultura ospitata nel cuore di Forlì”.