carcere forli

Dieci nuove unità di Polizia penitenziaria arriveranno a Forlì dopo il giuramento degli allievi del 175° corso, che avverrà il 31 luglio prossimo, in modo da sopperire in parte alla carenza di agenti”. Ne dà notizia il sottosegretario alla Giustizia onorevole della Lega Jacopo Morrone, commentando l’aggressione ai due agenti da parte di un detenuto avvenuta nel carcere forlivese.

Oltre a inviare gli auguri di pronta guarigione agli agenti aggrediti, Morrone ricorda che “al Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria è stato istituito un Tavolo tecnico che sta studiando e analizzando gli eventi critici che accadono negli istituti penitenziari per valutare le varie problematiche e trovare soluzioni adeguate. Siamo al corrente delle criticità che scontano molte carceri italiane, criticità ereditate dal passato, compresi i tagli scriteriati al personale decisi dai passati governi. L’attuale esecutivo sta cercando di invertire questa tendenza prevedendo numerose nuove assunzioni” conclude il parlamentare leghista di Forlì.