Softball Piancastelli

Poderi Dal Nespoli Forlì – Collecchio: 2-0

gara1: 12-6; gara2: 2-0

Blue Girls Bologna – Poderi Dal Nespoli Forlì: 1-1

gara1: 4-5; gara2: 3-1

Finisce con tre vittorie ed una sconfitta il lungo week end della Poderi dal Nespoli, sabato al Buscherini vince i due incontri opposta al Collecchio (12-6 e 2-0 i finali), domenica in trasferta a Pianoro prima vince in rimonta gara1 al tie-break (5-4) il finale ma poi viene sconfitta (1-3) dalle Blue Girls Bologna. Risultati che consolidano il secondo posto in classifica alle spalle della capolista Bussolengo che chiude il week con un Poker, così come il Bollate che accorcia sulle forlivesi e supera il Saronno che invece non va oltre a due pareggi.

Cominciando da sabato in gara1 la Poderi dal Nespoli passa al primo con la Maulden in base per colpito avanza sulla sacrificio di Grifagno e corre il primo punto sull’errore della difesa, al secondo inning le forlivesi accelerano sette valide fra cui i due doppi di Ghilardi 2 RBI, Maulden 2RBI ed il fuoricampo di Piancastelli da 2 RBI più due errori della difesa mettono a referto 9 punti per un 10-0 provvisorio. Al terzo un punto del Collecchio che porta il punteggio sul 10-1, al 4° inning la Poderi perde l’occasione di chiudere la gara riempie le basi ma non segna il punto della chiusura e sul 10-1 si va alla quinto inning, Banchelli va in pedana a sostituire Cacciamani, ma la toscana concede subito una valida, poi sul bunt successivo svista arbitrale ed eroe del Forlì fanno avanzare i corridori senza eliminati, Collecchio riempie le basi, segue prima il singolo di Gerbella che porta a casa il punto numero due, poi la volata di sacrificio di Chiesa per il 10-3 ed infine il doppio di Colonna per altri 2 punti, 10-5 il parziale che poi diventa 10-6 grazie anche ad un paio di errori della difesa forlivese. Nell’inning successivo le forlivesi battono 4 valide di cui due doppi di Thomas e Ricchi che fruttano 2 punti con il parziale che si fissa sul 12-6. Cacciamani riprende posto in pedana e chiude la serranda, porta a casa la gara sul 12-6 per le forlivesi. Nel box da segnalare per il Forlì il 3 su 3 di Cacciamani, il 2 su 3 di Ricchi, 2 su 4 di Thomas e 3 su 5 di Piancastelli, nelle avversarie come previsto Moreland chiude con un 3 su 3.

Gara2 mette difronte le pitcher americane. Pauly per Forlì e Stiene per le parmensi. Grande serata per Pauly che non concede valide e chiude con una no-hit, ed una sola baseball concessa al primo battitore della serata, 12 saranno gli strike out messi a segno. La lanciatrice avversarie seppur concede sei valide e mette e segno solo 2 strike out mette in difficolta le mazze forlivesi, occorreranno sei riprese alla Poderi per perforare la difesa avversaria. Al sesto inizia Maulden con un singolo, spinta in seconda dal sacrificio di Carlotta Onofri, a Piancastelli viene data la base intenzionale, Thomas batte un campanile sul ricevitore che commette errore e perde la palla, chiamata fuori tempo degli arbitri che danno out Thomas e lasciano i due corridori in terza e seconda con due out il profondo singolo a sinistra di Ricchi porta a casa Maulden e Piancastelli per il 2-0 che non varierà sul successivo ultimo attacco parmense chiuso con una strike out da Pauly.

Negli altri incontri del sabato il Bussolengo passa come un rullo a parma 15-4 e 12-0 i due finali, il Bollate vince entrambi gli incontri a Bologna a contro le Blue Girls 7-0 e 2-0, mentre il Saronno un po a sorpresa prima vince 8-3 contro al Metalco Castellana poi perde 10-3 al 5° inning gara2. L’ultima gara in programma vede il pareggio fra Caronno e Caserta 9-4 gara uno per Caronno e 4-1 per Caserta gara2.

Domenica trasferta a Pianoro per la Poderi, si gioca alle 14 sotto il primo vero sole finora visto e con temperatura di piena estate. La gara inizia in modo surreale, sul primo battitore che gira a vuoto il terzo strike l’arbitro (solo lui) vede la palla toccare terrà prima della presa del ricevitore, il corridore certo dello strike out corre i ritardo in prima e la difesa che cercava di capire cosa stava succedendo commette due grossolani errori che fanno completare il giro delle basi al corridore per il primo punto, vane le protese dello staff forlivese quanto inconsistenti le spiegazioni dell’arbitro, tante che il parziale segna 1-0 per le Blue Girls. Al terzo inning le felsinee allungano 3 valide e 2 errori forlivesi portano il punteggio sul 4-0 per Bologna. Nell’inning successivo grande occasione per Forlì con basi piene e zero out la Poderi non va oltre ad un punto segnato oltretutto su errore 4-1 il parziale, si arriva così al sesto inning inizia Grifagno con un singolo, a Piancastelli viene dato l’intenzionale, Thomas va al volo con un out, Ricchi segue nel box prima incassa due strike poi spara la pallina oltre la recinzione per un Homerun da 3 RBI che vuol dire pareggio 4-4. Niente da ambo gli attacchi al settimo inning e si va al TieBreak. Inizia Forlì con Maulden in seconda, sacrificio di Grifagno, Maulden in terza e sul singolo di Piancastelli segna il 5-4 tanto basta per passare in vantaggio e poi difendere il risultato nell’ultimo assalto bolognese ma con Cacciamani che lo blocca chiudendo con due strike out.

Gara2 inizia subito in salita, le forlivesi vengono sorprese a freddo, le Blue Girls leggono i lanci di Pauly e battono 5 valide delle otto totali dell’incontro, aggiungi un errore difensivo forlivese, i tre punti segnati ci stanno tutti, 3-0 il parziale al primo inning. Le forlivesi come in gara uno sono a rincorrere ma non riescono a leggere con continuità i lanci dell’americana Floyd in pedana per Bologna. Al quarto inning riescono a segnare un punto con Ghilardi che sfrutta la battuta in diamante di Maulden per il 4-1. Ultimo sussulto forlivese al sesto con due corridori in base l’arbitro vede (solo lui) un eliminato e chiama un doppio gioco che chiude virtualmente l’incontro, il punteggio non cambierà e finisce 3-1 per le bolognesi, che con questa vittoria vedono la zona retrocessione allontanarsi. Sconfitta numero cinque per la Poderi dal Nespoli che vede il Bussolengo allungare di una gara, il Bollate avvicinarsi mentre il Saronno con i due pareggi allontanarsi e scendere adesso in quarta posizione di classifica.

Nelle altre gare della giornata il risultato più inaspettato è certamente la vittoria di gara2 del Collecchio sul Saronno per 1-0 con punto segnato sull’unico errore difensivo del Saronno, in gara1 si erano imposte le varesine per 6-0. Il Bollate vince con facilità (7-1 e 7-0) le due gare con il Caserta, Anche la Metalco Castellana fa il bis a Parma 5-4 gara1 decisa all’ultimo inning, mentre gara due la chiude velocemente al quarto inning per 11-1. Infine doppia vittoria come da copione del Bussolengo sul Caronno prima vince gara1 (7-6) al sesto poi in gara2 prima subisce un punto dalle varesine ma poi nel giro di due inning rivolta la gara che alla fine vince 4-1.

La classifica che vede ancora molte gare da recuperare conferma il Bussolengo primo, segue la Poderi dal Nespoli seconda, il Bollate terzo scavalcare il Saronno, in quarta posizione il Saronno a chiudere il primo blocco di squadre. Il secondo blocco staccato vede la Metalco Castellana in testa ma con ben 6 gare da recuperare, segue il Pianoro, staccati di un paio di gare Parma e Caronno e a chiudere Collecchio e Caserta, con la zona salvezza ancora non ben definita.