Softball Piancastelli

Poderi Dal Nespoli Forlì – Saronno Softball: 2-0

gara1: 5-1; gara2: 1-0

Alla Poderi dal Nespoli bastava una vittoria per la certezza matematica della seconda piazza in campionato, ma le romagnole centrano uno sweep ai danni delle lombarde del Saronno che mantengono così la quarta piazza di classifica.
In quella che per molti è stata l’ultima giornata di regular season il calendario prevedeva lo scontro incrociato fra le prime quattro formazioni della classifica, tutte e quattro le squadre con già in tasca la matematica certezza della posto season di sono incrociate in due scontri esattamente opposti a quelli che poi vedremo nei play-off. Il Bussolengo ha ricevuto la visita del Bollate terza classificata della regular season, gli incontri si sono conclusi con una vittoria a testa, mentre il Forlì da secondo classificato se le vista con l’altra formazione lombarda del Saronno, mentre nei play-off le semifinali vedranno gli scontri Bussolengo-Saronno e Forlì-Bollate.

Come dicevamo bastava una vittoria alle forlivesi per blindare il secondo posto e la vittoria è arrivata subito in gara1, Cacciamani trova in pedana per il Saronno l’italoamericana Birocci, ma la Poderi è concentrata e già al primo inning si porta in vantaggio, tre valide di Grifagno, Piancastelli e Ricchi mettono il primo punto segnato da Grifagno a referto 1-0, al terzo inning con un out Piancastelli mette a segno il suo 11 fuoricampo stagionale per il punto numero 2 poi il doppio di Thomas ed il singolo di Cacciamani valgono il punto numero tre, 3-0 il parziale. Cacciamani intanto tiene bloccato l’attacco varesino, concede solo 3 nelle prime 6 riprese, l’attacco forlivese intanto a piccoli passi continua a segnare, un punto al 4 inning con Carlotta Onofri singolo più rubata e corsa a casa per il 4-0 sul doppio di Maulden, alla quinta ripresa altro punto in questo caso è Cacciamani a segnare su battuta di Laghi, il parziale sale sul 5-0, al sesto inning la Poderi ha l’occasione di chiudere anticipatamente la gara con basi piene e un out non riesce a segnare, a segnare sarà invece il Saronno al settimo inning il punto della bandiera per un finale di 5-1 a favore della Poderi dal Nespoli. Tredici saranno le valide battute dall’attacco forlivese e ben 10 i rimasti in base, da segnalare il 3 su 3 di Piancastelli e il 2 su 4 di Maulden e Ricchi. Cacciamani in pedana chiude con 5 valide concesse e 10 strike out messi a segno.

Gara2 quando oramai le posizioni in classifica si sono cristallizzate, diventa veloce solo 1:15 di gioco, dove nessuno ci sta però a perdere, due ottimi lanciatori stranieri si affrontano in pedana Pauly per Forlì e Creger per Saronno. Alla fine ha la meglio la Pauly che concede solo una valida e mette a segno 12 strike out, Creger non le è da meno tre le valide concesse e 10 strike-out sono il suo tabellino. Il punto della vittoria al secondo inning, l’attacco forlivese batte due valide consecutive Ricchi apre con un singolo segue Cacciamani con un altro singolo che spinge Ricchi fino in terza base e Ricchi che poi segna il punto su palla persa dal ricevitore, 1-0 il parziale che diventerà anche il finale dopo sette inning dove a dominare saranno i due lanciatori con le difese che chiudono a zero errori.
Come detto all’inizio le prime quattro posizioni di classifica sono definitive, per il resto della classifica alcune squadre hanno già raggiunto la salvezza matematica, come Bologna, Castelfranco e Caronno anche se non è ancora ben definita la loro posizione finale di classifica mancando ancora qualche incontro, mentre per tre formazioni Collecchio, Parma e Caserta gli incontri mancanti saranno decisivi e determinanti per stabilire la formazione che retrocederà in serie A2.

Per la Poderi dal Nespoli si è conclusa la regular season, centrato così il primo obiettivo cioè l’accesso ai play-off ed il secondo posto garantisce di giocare contro la terza classificata e giocare le partite decisive sul diamante forlivese, il play-off inizieranno il 31 agosto si giocherà al meglio dei cinque incontri, e le prime due gare le forlivesi le giocheranno a Bollate, per poi tornare a Forlì per le gare decisive per il passaggio in finale scudetto.
Adesso spazio alla nazionale, dove Forlì è presente con Cacciamani, Piancastelli e Ricchi, nazionale che sarà impegnata dal 30 giugno al 6 luglio nei Campionati Europei e dal 23 a 27 luglio nella qualificazione Olimpica che si giocherà in Olanda.
La Poderi dal Nespoli si ritroverà a fine luglio per preparare la Coppa delle Coppe in programma dal 19 al 24 agosto a Praga e poi a seguire i play-off scudetto e la Coppa Italia 2019.