museo del risorgimento forlì

Riprendono le aperture serali dei Musei Civici di Forlì con la rassegna “Passeggiate d’estate” alla scoperta del patrimonio museale in occasione dei “Mercoledì del cuore”. Nei mercoledì sera di giugno e luglio le sedi museali cittadine di Palazzo Romagnoli, Palazzo Gaddi e San Domenico aprono a rotazione con proposte culturali ed eventi. Mercoledì 5 giugno, la prima apertura è prevista al Museo del Risorgimento, Palazzo Gaddi entrata da via Sassi: dalle ore 20,30 alle 23,00 si potranno visitare ad ingresso gratuito le sale dedicate ai protagonisti della storia patriottica forlivese; alle ore 21,00 l’appuntamento è con “Il Risorgimento nel cuore”, storie e aneddoti raccontati da Gabriele Zelli.

Il primo nucleo del museo del Risorgimento risale al 1888 in seguito alla donazione al Comune di Forlì di cimeli e documenti sulla vita e l’attività politica di Piero Maroncelli (1795-1846), voluta dalla moglie Amalia. Si è poi ulteriormente arricchito grazie soprattutto a lasciti da parte di cittadini forlivesi, fino a detenere un vasto patrimonio che dal periodo napoleonico si estende sino guerre mondiali. In occasione dell’apertura serale sarà distribuita a tutti gli intervenuti copia del volume “Forlì e il Risorgimento. Itinerari attraverso la città”di Bugani, Viroli e Zelli. L’ingresso al Museo e la partecipazione all’evento è libera e gratuita.