Il Comune di Forlimpopoli: ecco dei chiarimenti sulle fatture di Alea

0

«In questi giorni sono arrivate nelle case dei cittadini le ‘bollette’ di Alea Ambiente, e molti stanno chiedendo chiarimenti. Abbiamo cercato spiegazioni da Alea, per chiarire i dubbi emersi e abbiamo ritenuto di rendere pubbliche le informazioni che abbiamo recuperato: le bollette di Alea Ambiente in fase di consegna sono relative al primo semestre 2019. Periodo 1 gennaio 2019 al 30 giugno 2019, con scadenza di pagamento il 21 giugno.

Il periodo è stato calcolato nel seguente modo: per i primi quattro mesi, applicando le tariffe vigenti lo scorso anno in regime di tributo Tari e con i parametri relativi al numero di componenti e riduzioni del Regolamento Tariffario 2019, in quanto il nuovo metodo di raccolta nel nostro comune (come in quello di Forlì e Bertinoro) è partito solo a marzo e la consegna dei bidoni ultimata solo alla fine dello stesso mese. Per i successivi due mesi invece, con il metodo “puntuale”, ma non avendo tutti i dati disponibili, è stata applicata una quota fissa “forfettaria”.

Seguirà in autunno un secondo acconto e nei primi mesi del prossimo anno il conguaglio finale in cui saranno conteggiati gli svuotamenti del rifiuto secco effettivamente utilizzati e gli eventuali servizi opzionali richiesti (vegetale, ritiri a domicilio ecc…). Solo allora sarà possibile determinare l’effettivo costo per i cittadini alla luce del nuovo metodo di raccolta e della nuova tariffa. È una modalità di pagamento in via transitoria, solo per questo primo periodo, ed era prevista nel Regolamento tariffario anno 2019 approvato dalle Amministrazioni precedenti.

Abbiamo comunque chiesto ad Alea una maggiore chiarezza e tempestività nella comunicazione, per rendere tutti i cittadini informati e consapevoli del nuovo metodo di raccolta. Come Amministrazione non mancheremo nel vigilare sulla situazione.
Allo stato attuale abbiamo già raggiunto un ottimo risultato sul fronte della raccolta differenziata, arrivata all’80%. La strada è quella giusta, ci impegneremo al massimo per portare il nostro contributo, perchè le difficoltà e gli aspetti critici siano superati nel migliore dei modi».

Comune di Forlimpopoli