Presentazione del libro “Oro rosso. Fragole, pomodori, molestie e sfruttamento nel Mediterraneo”

All'Astoria il film "Solo cose belle"

0
Letture: 203

Lunedì 13 maggio, alle ore 20,30, al Centro Pace Annalena Tonelli, in via Andrelini 59 a Forlì, verrà presentato il libro “Oro rosso. Fragole, pomodori, molestie e sfruttamento nel Mediterraneo” di Stefania Prandi. Sarà presente l’autrice.

Un reportage sulle donne che raccolgono e confezionano il cibo che arriva sulle nostre tavole. Il racconto si snoda in tre paesi affacciati sul mare Mediterraneo, Italia, Spagna e Marocco, tra i maggiori esportatori di ortaggi e frutta in Europa e nel mondo. Qui, le braccianti, non solo sono pagate meno degli uomini e costrette a turni estenuanti, ma vengono molestate sessualmente, ricattate, subiscono violenze verbali, fisiche e stupri. Nelle pagine, le vite delle molte lavoratrici che i media ignorano: la sopravvivenza quotidiana, la resistenza alla violenza, il coraggio delle denunce che, malgrado gli sforzi, cadono nel vuoto. Il libro è il risultato di un lavoro di inchiesta e documentazione durato più di due anni, con oltre centotrenta interviste a lavoratrici, sindacalisti e associazioni.


 

Lunedì 13 maggio, alle ore 21,00, al Cinema Astoria, in viale dell’Appennino 313 a Forlì, verrà proiettato il film “Solo cose belle” di Kristian Gianfreda.
Il film racconta di due mondi destinati a scontrarsi e che invece si incontrano sfidando pregiudizi e convenzioni sociali. Un paesino sonnacchioso dell’Emilia Romagna è alle prese con le elezioni comunali. Nello stesso luogo esiste una casa famiglia che ospita un gruppo di persone con un passato difficile alle spalle, ma spinte da una grande voglia di riscatto. Sono loro i protagonisti del film “Solo cose belle“. Ingresso a pagamento.