mamanet firenze

Oltre 200 mamme per ben 21 squadre iscritte, 18 scuole rappresentate, più di 400 persone attese. Partecipazione senza precedenti per il 4° Trofeo Mamanet Città di Forlì, in programma sabato 25 maggio dalle ore 14,00 al Palazzetto dello Sport Marabini” di San Martino in Strada.

Il Trofeo è riservato alle mamme e alle insegnanti degli allievi delle scuole primarie e dell’infanzia di Forlì, ma che cos’è il MamaNet? E’ una disciplina nata in Israele e lì divenuta in breve sport nazionale, incrocio tra la pallavolo e la palla rilanciata: è rivolto alle mamme o comunque a tutte le donne impegnate over 30, permette di conciliare l’attività sportiva con i tempi della famiglia, e i propri tornei sono organizzati in veri e propri concentramenti aperti a tutti i componenti della famiglia. Tutte le insegnanti e le mamme che, in rappresentanza della scuola dei propri figli, parteciperanno al torneo, hanno avuto diritto nell’ultimo mese a quattro allenamenti pre-partita gratuiti.

«È stata proprio Aics, ente di promozione sportiva e sociale, a introdurre il MamaNet in Italia – spiega la presidente del comitato Aics Forlì-Cesena Catia Gambadori -. Lo scopo è mettere in rete le donne, trovare uno spazio per le famiglie, incentivare la coesione sociale, la conoscenza, il dialogo: da quando abbiamo attivato corsi e allenamenti, appena tre anni fa, già oltre mille donne hanno risposto alla nostra offerta. Le iscrizioni hanno costi bassissimi, i tornei sono gratis, gli allenamenti vanno incontro alle esigenze delle mamme, le gare sono vere e proprie feste aperte a tutti, dai figli più piccoli ai compagni».

Nel dettaglio, al IV Trofeo Città di Forlì sono ben 220 le mamme iscritte, in rappresentanza di 18 scuole tra primarie e dell’infanzia cittadine. L’appuntamento è per il 25 maggio alle 14,00 al Palazzetto dello Sport “Marabini” di viale dell’Appennino, 498: ogni squadra sarà composta da 7 a 10 atlete, la partecipazione al torneo e agli allenamenti è gratuita, a tutte le mamme partecipanti verrà regalata una t-shirt ricordo di Aics e tutte le squadre verranno premiate con un buono da devolvere all’associazione genitori di appartenenza e da spendere in materiale di cancelleria. Coppe e premi alle prime tre classificate, medaglia di partecipazione a tutte.

L’evento, organizzato da Aics Forlì-Cesena in collaborazione con Aics Volley Forlì, gode del patrocinio del Comune di Forlì – Città europea dello Sport 2018 – e del sostegno di: EmmeCi Antifurto e Videosorveglianza, Allianz Assicurazioni, Co.Mi.Tel sistemi di comunicazione e di Cartoleria Futura. Saranno presenti alle premiazioni il presidente nazionale Aics Bruno Molea, la presidente del comitato Regionale Aics Emilia Romagna Viviana Neri, la presidente del Comitato provinciale Aics Forlì-Cesena Catia Gambadori e il presidente della Consulta comunale dello sport Paolo Proscia.
L’ingresso, a offerta libera, sarà devoluto alla sezione provinciale dell’Ail, l’Associazione contro Leucemie, Linfomi e Mieloma. I volontari di Ail saranno presenti con un piccolo stand informativo all’ingresso del Palazzetto.