Softball-Poderi-Dal-Nespoli

Metalco Castellana – Poderi Dal Nespoli Forlì: 0-2

Gara1: 1-13 (5° inning). Gara 2: 3-6

La Poderi dal Nespoli centra lo sweep contro la Metalco Castellana e rimane in scia della capolista Bussolengo che batte Saronno terza in classifica che così rimane al palo, il Bollate quarto con un pareggio rosicchia un punto al Saronno.
La formazione forlivese della Poderi dal Nespoli sale in Friuli per affrontare la formazione veneta della Metalco Castellana, squadra che attualmente occupa la sesta posizione in classifica con 7 vittorie su 18 incontri disputati ma con ben 3 giornate da recuperare per un totale di 6 gare, posizione che però la lascia ancora in zona retrocessione avendo ora solo due gare vinte in più delle ultime due formazioni Collecchio e Caserta.

Tornando alle gare di sabato, in gara1 la Poderi aspetta il secondo inning per esplodere, con Thomas in base triplo di Ricchi che porta il parziale 1-0, con due out e Carlotta Onofri in baseball, prima Ghilardi batte un singolo per il 2-0 di Ricchi, segue Maulden con un Triplo e 2 RBI, 4-0, nel box Grifagno con un doppio spinge a casa il 5-0 di Maulden, con 5 valide e 5 punti l’indirizzo della gara risulta già segnato. Al terzo inning ci pensa Piancastelli ad incrementare il bottino con un singolo a basi piene porta a casa i punti di Ghilardi e Maulden. Cacciamani in pedana controlla le mazze delle venete, la prima ed unica valida la concede a Texteria al 4 inning ma il corridore non va oltra la seconda base, alla fine in quattro riprese lanciate mette a segno 8 K su 13 battitori affrontati. Alla quinta ripresa la spallata definitiva nonostante il cambio di due pitcher in pedana per la Metalco le forlivesi battono 5 valide e sfruttando anche le 4 basiball concesse segnano 6 punti sul tabellone portando il punteggio sul 13-0, nella seconda parte della ripresa c’è spazio per Banchelli in pedana a sostituire Cacciamani, che chiude l’incontro incassando il punto della bandiera della Metalco 13-1 il finale a favore delle romagnole. Nel box per la Poderi Grifagno chiude con 3 valide su 4 turni e 3 RBI, Ricchi e Piancastelli 2 su 3 e 2 RBI.

Gara2 partenza con l’handicap per Forlì, Pauly concede tre valide e le venete mettono due punti sul tabellone al primo inning. Le romagnole rimangono concentrate sui lanci di Tarango e al terzo inning passano in vantaggio, con un out Maulden batte doppio, Grifagno va out, a Piancastelli viene data la base intenzionale, Thomas batte un doppio per il pareggio 2-2, segue Ricchi che con un doppi spinge a casa Thomas per il sorpasso 3-2. Pauly intanto riprende il controllo della gara e concede poco nulla alle avversarie per lei 13 gli strike out a fine gara, Al quinto inning altri due punti delle forlivesi, che blindano il risultato Piancastelli batte il fuoricampo numero 7 personale della stagione per il 4-0 che diventa cinque sul triplo di Cacciamani che spinga a casa il punto di Ricchi per il 5-0 parziale che si arrotonda a 6-0 alle sesta ripresa quando Maroni corre a casa sull’errore della difesa veneta. La Metalco ha una grossa occasione nella parte bassa delle sesta ripresa riempie le basi con zero out, riesce a segnare solo un punto su una volata di sacrificio ma Pauly poi chiude la porta e con due Strike out chiude la ripresa e virtualmente l’incontro sul punteggio di 6-3, poi definitivo, per le romagnole. Nel Box Piancastelli chiuderà con 2 su 3 con un HomeRun, Thomas e Ricchi chiuderanno con un 2 su 4 e 3 RBI in totale.

Queste due vittorie permettono alle romagnole di rimanere sulla scia del Bussolengo che in casa vince due gare con Saronno terza forza del campionato bloccando in classifica e logicamente con questa vittoria si è innescata una mini fuga delle prime due Bussolengo e Poderi dal Nespoli che allungano così sulle dirette inseguitrici.

Nelle altre gare della giornata detto di Bussolengo-Saronno 2-0 e 1-0 i risultati per le venete, il Caserta in casa pareggia con l’Old Parma, perde gara1 (4-0) ma stravince 15-0 al 3 inning (gara2) complice l’assenza della pitcher americana del Parma. Nel derby lombardo Bollate-Caronno si dividono la posta con il medesimo risultato 9-2 vince Caronno gara1 (9-2) vince Bollate gara2. Infine il Collecchio contro il Bologna, dopo essere stato in vantaggio tutto la gara e essere stato ripreso al settimo inning 5-5, vince al TieBreak 8-7 su errore della difesa felsinea. Gara2 non si è potuta disputare per il maltempo. Si sono giocate tre gare anche domenica, l’anticipo del 10/08 fra Bussolengo e Collecchio vittoria delle venete netta in gara1 (11-4 al 5° inning), più stretta in gara 2 (2-0) maturato nella 6° ripresa, si sono giocati anche due recuperi Bologna–Caserta che rivede la doppia vittoria delle bolognesi 5-2 e 3-1 e Metalco-Caronno dove le venete si aggiudicano entrambi gli incontri 8-1 (gara1) e 2-1 (gara2) con i due punti della vittoria segnati alla settima ed ultima ripresa.