Campus Festival

Il Campus Festival che come ogni anno mette in contatto il mondo studentesco con il resto della città, per la quarta edizione ha deciso di rinnovarsi aumentare il livello di ecosostenibilità. In linea con gli altri grandi eventi, anche nei tre giorni di musica arte e cultura che si svolgeranno da venerdì 17 a domenica 19 maggio il tema ambientale riceverà un’attenzione particolare.

Si è deciso quest’anno – spiegano gli organizzatori – di non distribuire le cannucce di plastica con la consumazione. Una scelta simbolica ma che riuscirà sicuramente a diminuire l’impatto ambientale del Festival e aiutare a sensibilizzare sulla tematica ambientale che oggi è diventata la più grande sfida del secolo”.

Eliminare il problema alla fonte producendo e consumando meno non è però sempre facile durante eventi del genere con più di 6000 persone attese. Per questo sarà data maggiore importanza al riciclo dei materiali consumati durante il Festival potenziando il sistema di raccolta differenziato. Tutto ciò potrà avvenire grazie al prezioso contributo di tutti i volontari e le volontarie che credono nell’importanza della cultura esercitata attraverso l’arte e le sue multiformi espressioni.

L’obiettivo del Campus Festival è sempre stato quello di rendere la cultura accessibile a tutte e tutti. Per questa ragione non vieni richiesto il pagamento di un biglietto. Ciò che verrà richiesto invece sarà, oltre una libera offerta, il contributo da parte di tutte e tutti per tenere pulito il luogo e fare il proprio piccolo per salvare il pianeta differenziando i rifiuti negli appositi cestini.