Potere-al-Popolo-Santa-Sofia-Mario-Felice

Una bella cornice quella della Sala Pertini per il comizio tenutosi domenica 19 maggio dal portavoce nazionale di Potere al Popolo per sostenere la candidatura di Mario Felice a Sindaco di Santa Sofia. Lavoro, diritti, equità e giustizia sociale: queste le nostre priorità, a livello nazionale ma soprattutto a livello locale. Partendo dalle periferie o da realtà piccole ma estremamente vitali come Santa Sofia.

Mario Felice ha esposto le due tematiche di maggiore interesse per il Comune: la sanità e la riqualificazione del territorio con maggiore attenzione alle frazioni.
Cremaschi ha poi sottolineato l’importanza di questi temi estendendoli a tutto il territorio. Le periferie come le frazioni più isolate sono attualmente luoghi di abbandono, totalmente tralasciate rispetto ai centri e prive di servizi indispensabili e spesso in condizione di degrado.

Rivalutare e riqualificare queste realtà, creando gli adeguati collegamenti porterebbe benefici per tutti anche in termini di occupazione.
È emerso anche il tema del precariato e del lavoro nero, purtroppo molto diffuso: i cittadini si sono lentamente abituati alla mancanza di diritti sul lavoro ed è nostro compito primario non far dimenticare le lotte intraprese per questi diritti di libertà uguaglianza e giustizia sociale, a fondamenta della nostra Costituzione.

Per questo è indispensabile portare la costituzione nel mondo del lavoro con i suoi principi e i suoi diritti che danno umanità e dignità a tutta la comunità” ha ribadito Giorgio Cremaschi in presenza della presidente dell’Anpi, che ha applaudito alle parole “Resistiamo inoltre con forza a questa ondata d’odio generata dalla propaganda politica attuale che punta a disgregare e non ad unire“.