stazione forlì

«Anche oggi dai Verdi solo proposte concrete: questa mattina dalle ore 6,00 i candidati di Forlì Solidale e Verde sono stati di fronte alla stazione ferroviario per illustrare ai pendolari le loro proposte per un servizio ferroviario regionale efficiente e moderna.
Il servizio ferroviario regionale va reso efficiente e moderno con interventi che lo migliorino in favore dei lavoratori e degli studenti che lo utilizzano quotidianamente e che sia degno di un paese civile.

Sono necessari più investimenti per nuovi treni e più frequenti, va rivisto il contratto di servizio e per questo le amministrazioni locali e regionali devono fare scelte precise in favore del treno rispetto alle innumerevoli opere stradali e autostradali inutili e incapaci di soddisfare una mobilità sostenibile. Proponiamo l’integrazione tariffaria con gli altri mezzi di trasporto pubblico, chiediamo vagoni puliti, maggiori fermate, proponiamo che i Comuni e la Provincia, finora assenti, si impegnino per rivendicare un servizio migliore, degno di un paese europeo.

Forlì, come altre della Romagna, è particolarmente penalizzata dal servizio ferroviario: ci si deve battere per evitare tagli di treni, aggravando la situazione di disagio dei pendolari costretti ad utilizzare treni sporchi e sovraffollati che non arrivano in orario. Molto grave è la situazione dei ritardi nel nodo di Bologna. Forlì come altre città della tratta Cesena-Bologna è particolarmente penalizzata in quanto in diverse ore della giornata i treni sono praticamente inesistenti e chi ha necessità di spostarsi la sera deve farlo in auto.

Le ferrovie hanno investito moltissimo per l’alta velocità, nei nuovi treni di lusso, nelle nuove grandi stazioni, fanno concorrenza all’aereo ma invece di investire i guadagni in un servizio ferroviario degno di questo nome, hanno scaricato le tratte meno lucrative sulle regioni e mostrano disinteresse per un servizio efficiente in ogni sua tratta.
Forlì Solidale e Verde è al fianco dei pendolari e intende battersi perché la nostra città sia servita da un sistema ferroviario efficiente, che parta e arrivi in orario, che sia pulito e che non obblighi i viaggiatori a stivarsi in modo inaccettabile».

Forlì Solidale e Verde