Allagamento-Villafranca

Abbiamo superato i giorni e le notti drammatiche della grande emergenza che ha colpito in modo eccezionale il centro abitato e le campagne di Villafranca. Le strade sono tornate percorribili, le scuole e l’ufficio postale riaperti, la comunità sta cercando, con grande sforzo e operosamente, di ritornare alla normalità. Superata la situazione più critica, insieme alle operazioni di pulizia di case, interrati e attività con l’ausilio di tanti volontari, è iniziata la conta dei danni, funzionale alle richieste di risarcimenti e, come ho già detto, affiancheremo i cittadini in questa fase, garantendo ogni supporto” scrive su Facebook il sindaco di Forlì Davide Drei.

Mi preme però sottolineare – continua il Primo Cittadino – che nella grande emergenza, a fronte di inevitabili e comprensibili lamentele, il sistema di primo soccorso ha reagito prontamente fin dalle prime ore. Tutti – Vigili del Fuoco, personale professionale e volontario della Protezione Civile, Forze dell’Ordine, operatori della sanità, tecnici della Regione Emilia-Romagna, della Provincia e del Comune di Forlì, residenti e cittadini – hanno presidiato per tre giorni e per tre notti ininterrottamente il territorio, vicino alle persone“.

Superata la fase più critica, oggi questo supporto continua con il ripristino dei servizi e con la predisposizione delle procedure per i risarcimenti, a seguito dello stato di emergenza chiesto dalla Regione. E ora venga fatta, dagli organi inquirenti, piena luce sulle responsabilità e le mancanze che hanno causato tutto ciò. Non è concepibile che in una situazione di grave emergenza ambientale e in cui l’intero territorio ha comunque dimostrato di potere reggere l’ondata eccezionale di piena, fosse presente un punto di vulnerabilità tale da generare i fatti disastrosi occorsi” continua Drei.

Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno collaborato fattivamente e senza risparmiarsi, per portare i soccorsi necessari. Un encomio va ai cittadini di Villafranca, duramente colpiti ma che, con grande sacrificio e disponibilità, hanno reagito con determinazione collaborando in prima persona. Un ringraziamento particolare al Comitato di Quartiere di Villafranca e all’Associazione “Il Palazzone” per l’ospitalità prestata presso l’ex Istituto Agrario, punto di snodo nei giorni dell’emergenza” conclude Drei.