Si è svolta questa mattina a Palazzo Romagnoli, la conferenza stampa di presentazione degli eventi finali della quinta edizione di “Dante. Tòta la Cumégia“.
Sono intervenuti: Davide Drei, sindaco di Forlì, Stefano Benetti, dirigente Servizi Culturali Comune di Forlì, Andrea Sansovini, presidente Associazione Direzione 21, Marco Viroli, vice presidente Associazione Direzione 21, Franco Palmieri, direttore artistico ” Dante. Tòta la Cumégia”, Francesca Fantini, Direzione 21, Federico Bellini, Direzione 21.

A due anni dal settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta, la manifestazione prevede anche quest’anno una serie di eventi collaterali (conferenze, passeggiata dantesca e altro) che hanno già preso il via dallo scorso 28 marzo. Si sono alternati fino ad ora lo spettacolo musicale “Durante” degli Equ e le conferenze di Alberto Casadei, Federico Bellini e Gianfranco Bendi. L’ultima conferenza in programma si terrà a Palazzo Romagnoli giovedì 23 maggio, alle ore 18,00, sul tema “Sanguineti, riscrittore di Dante” a cura di Cesare Pomarici.

Nel corso della conferenza è stato fatto il punto sull’andamento della quinta edizione della manifestazione “Dante. Tòta la Cumégia”, ideata e promossa dall’Associazione Culturale Direzione 21 e dal Comune di Forlì. Sono stati inoltre presentati i prossimi importanti appuntamenti: la camminata dantesca (28 maggio) e la maratona di lettura della “Divina Commedia” (8 giugno).

All’inizio e al termine della conferenza sono intervenuti i ragazzi delle classi 4A e 4B della Scuola Primaria “Dante Alighieri” che hanno recitato il Canto III e il Canto VI dell’Inferno.
Da quest’anno “Dante. Tòta la Cumégia” rientra ufficialmente in un programma triennale promosso da Associazione Culturale Direzione 21 e Comune di Forlì – Assessorato al Turismo, che condurrà la manifestazione in un crescendo di eventi fino al 2021, anno del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri.

“Dante. Tòta la Cumégia” si svolge in collaborazione con: Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca; Alma Mater Studiorum – Università di Bologna; ADI – Associazione degli Italianisti Gruppo dante; Comitato Società Dante Alighieri dei Territori di Forlì-Cesena; Il Cammino di Dante.
“Dante. Tòta la Cumégia” 2019 è ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Direzione 21 con il sostegno del Comune di Forlì, Assessorato al Turismo, e della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e con il contributo di: Olimpia costruzioni srl, Sport Italia srl, Consorzio Italiano Acquisti Sportivi C.i.a.s, Sartori srl Impianti sportivi, Bar Vitamina’s, Ristorante pizzeria Le Macine, Come a Casa-Pasta fresca, Forlifarma, Orto del Brogliaccio, Poderi dal Nespoli. Anche l’edizione 2019, come le precedenti, è dedicata alla cara memoria di Andrea Brigliadori. Nella foto da sinistra: Franco Palmieri, Francesca Fantini, Davide Drei, Stefano Benetti, Marco Viroli, Federico Bellini.