Dario-Remondini circolo schermistico forlivese

Il giovane talento della spada Dario Remondini continua a portare in alto i colori del Circolo Schermistico Forlivese. Ad appena una settimana dalla conquista del tricolore nella categoria ragazzi da parte di Leonardo Cortini, 16° titolo nazionale per la società forlivese, da Lecce dove si disputavano i campionati Italiani cadetti U17 e giovani U20 è arrivato il bronzo under 20. Impegnato prima nei cadetti, sua categoria di appartenenza, Remondini ha forse patito i favori del pronostico che lo voleva favorito senza riuscire ad esprimere le sue doti. Il riscatto però è arrivato immediatamente nella categoria superiore, i giovani. Qui, evidentemente più libero mentalmente, ha potuto mettere in mostra tutto il suo potenziale fermandosi solo in semifinale. Un bellissimo assalto contro Daniele Di Veroli delle Fiamme Oro, vero talento emergente della scherma italiana (per lui appena 18enne già un podio in Coppa del Mondo assoluta) che vincerà la gara. Per Dario Remondini è arrivato così un brillantissimo terzo posto da aggiungere ai risultati di questa stagione strepitosa.

Ora, prima di fermarsi per un meritato riposo ancora due trasferte per gli spadisti del Circolo Schermistico Forlivese. La prossima settimana ci sarà a Novara il Campionato Italiano Giovani a squadre miste col quartetto Franchini, Spazzoli, Bagattoni, Gemelli, poi si volerà a Palermo dove la squadra maschile (Efrosinin, Genovese, Remondini, Spada) contenderà il titolo della serie A1 alle migliori formazioni italiane e subito dopo ancora Remondini affronterà l’elite della spada nazionale nei Campionati Italiani assoluti.