gatti

È giunto a conclusione il progetto denominato “Il benessere degli animali”. Complessivamente sono stati oltre cento i ragazzi coinvolti su tre plessi di scuole medie: Orceoli, San Martino di Strada e Collina, via Ribolle. Si tratta di una serie di incontri di approfondimento realizzati all’interno del programma didattico di scienze, con attenzione particolare all’educazione civica, che accompagnano i giovani studenti alla conoscenza dei comportamenti corretti da tenere nei confronti degli animali domestici come cani e gatti, ma anche conigli, tartarughe e pesci.

A guidare il percorso è il professor Sergio Flamigni, relatore del Corpo della Guardia Zoofila Ambientale di Forlì, che amplia il programma dedicando attenzione pure al rapporto con la fauna selvatica che caratterizza la vita del territorio in prossimità della dimensione urbana. Al centro del progetto sono poste l’informazione sulle regole e sulla normativa, insieme al corretto comportamento educativo e di responsabilità che deve guidare ogni scelta di accogliere in famiglia un animale.

Come da programma, l’ultimo appuntamento nei due plessi ha visto la partecipazione dell’assessore al benessere animale Sara Samorì. In questa occasione i ragazzi sono stati sollecitati da un approccio di carattere giornalistico che ha permesso di verificare l’apprendimento e di condividere con compagni e insegnanti i contenuti. Il dialogo si è concentrato soprattutto su questioni riguardanti cani e gatti ed ha spaziato dalle modalità con cui portarli a spasso alle migliori prassi da adottare nei confronti loro e dell’ambiente.