M5S: “Gettoni di presenza ai capigruppo consiliari saranno recuperati dal Comune”

Vergini: "Sconfitta la vecchia politica di Centrodestra e Pd. E' una nostra vittoria"

0

«L’ormai arcinota vicenda dei gettoni illegittimamente erogati ai capigruppo consiliari, da noi sollevata nel 2017 e che tenne banco in consiglio comunale e sui giornali fino a inizio 2018, pare giungere finalmente all’epilogo che noi auspicavamo: le cifre verranno interamente recuperate!

Nonostante destra e sinistra unite abbiano tentato in ogni modo di evitare la restituzione di questi compensi che non gli spettavano, oggi cade anche l’ultima barricata: la sospensione che fu attuata dal dirigente Michele Pini (succeduto alla ex segretaria Piraccini “destituita” dalla giunta), sospensione che aveva garantito ai politici “debitori” che non si sarebbe fatta alcuna azione giudiziale nei loro confronti in attesa di un pronunciamento della Corte dei Conti. Dopo circa un anno, non essendo arrivata nessuna risposta dalla magistratura contabile, Pini ha proceduto con formale atto di diffida e messa in mora chiedendo a tutti i debitori la restituzione delle cifre entro 30 giorni, riservandosi tutte le azioni necessarie per il recupero del credito. Esattamente quello che avevamo sempre chiesto noi, inascoltati, a causa delle pressioni della “vecchia politica” unita: Pd assieme a Forza Italia, Lega e tutto il resto del centrodestra.

Si tratta quindi indubbiamente di una nostra netta vittoria, due soli consiglieri di minoranza contro tutti gli altri sono stati in grado di imporre una linea di correttezza basata unicamente sul principio di legalità, trasparenza e rispetto delle normative: chi riveste cariche istituzionali deve dare il buon esempio e non ricevere trattamenti di favore. Non a caso al primo punto del nostro programma Pubblica Amministrazione c’è il recupero di tutti gli emolumenti elargiti indebitamente e l’eliminazione dei costi inutili della politica, compreso il dimezzamento dei costi dell’ufficio di gabinetto del sindaco».

Daniele Vergini, candidato sindaco M5S Forlì