Softball Piancastelli

Mkf Bollate – Poderi Dal Nespoli Forlì: 0-2

Gara1: 3-10; Gara2: 0-4

Continua la striscia vincente della Poderi dal Nespoli sul difficile campo del Bollate le forlivesi ottengono una doppia vittoria che vale il secondo posto e il sorpasso in classifica sulle lombarde.
Con il punteggio di 10-3 chiuso al 5° inning di gara 1 e 4-0 di gara due la Poderi dal Nespoli rimane agganciata alla capolista Bussolengo, due vittorie casalinghe contro la neopromossa Caserta, ma divide la seconda piazza con l’altra lombarda Saronno, due vittorie sul Bologna, lombarde che saranno le prossime avversarie delle forlivese nel turno infrasettimanale di mercoledì 1 maggio.

Gara1 vede il Bollate schierare un po’ a sorpresa Riboldi ad affrontare Cacciamani in pedana. La Poderi mette subito pressione, con Maulden in base su baseball ed un out Piancastelli si presenta battendo un lungo fuoricampo al centro per il 2-0 il terzo punto di Ricchi arriva dopo tre valide consecutive Ricchi, Cacciamani e Veronica Onofri, 3-0 il parziale, con le forlivesi che lasciano 3 corridori sulle basi. Il Bollate prova a reagire subito, il leadoff la veloce americana Glover batte un singolo ruba seconda e terza e sulla valida di Cecchetti segna il primo punto 3-1 il parziale alla fine del 1° inning per la Poderi. Al secondo inning le forlivesi prima riempiono le basi grazie a tre basi ball poi con due out un pop alzato in diamante da Veronica Onofri viene gestito male dalla difesa milanese ed entrano i due punti di Piancastelli e Ricchi, il parziale sale a 5-1 per la Poderi. All’inning successivo il terzo la spallata definitiva all’incontro, cinque i punti segnati, dopo due punti grazie a due basi ball a basi piene per il 7-1, sostituzione in pedana per le Bollatesi entra Bigatton a sostituire Riboldi, con situazione di basi piene Cacciamani accoglie la nuova entrata con un doppio che sparecchia le basi ed il parziale sale sul 10-1 per le ragazze di Miyar Soca. Nello stesso inning Bollate segna due punti sfruttando due errori forlivesi e colpendo un doppio con Cecchetti. Cacciamani riprende in mano le redini dell’incontro non concede più nulla porta in doppia cifra il numero di strike out 11 in 5 inning lanciati e l’incontro si chiude alla 5° ripresa 10-3 per manifesta a favore delle romagnole. Nel box le migliori Piancastelli e Cacciamani con 2 su 3 e 3 RBI a testa.

Gara2 partita sicuramente attesa da ambo gli schieramenti vede in pedana per Bollate Greta Cecchetti ad affrontare la ex Bollatese l’americana Sarah Pauly per la Poderi. Nel primo inning solo Piancastelli tocca Cecchetti ma non va oltre la prima base, nel cambio campo il Bollate con la Glover trova un triplo con zero out ma Pauly c’è e con due strike-out e una volata sul prima base chiude la ripresa. Al quarto inning Forlì passa, Piancastelli riceve la baseball, ruba la seconda e sul doppio di Ricchi segna il vantaggio 1-0 il parziale per le romagnole. Al 6 inning altro allungo protagoniste sempre Piancastelli e Ricchi, apre Piancastelli con un doppio spinta poi a casa dal singolo di Ricchi il parziale sale sul 2-0. Al settimo il sigillo finale, con altri due punti, con corridori in seconda e terza è di nuovo Piancastelli a battere il singolo che fa entrare i punti di Ghilardi e Maulden, sul 4-0 la difesa forlivese chiude l’incontro con un doppio gioco difensivo e si aggiudica così anche gare due con il punteggio do 4-0. Per la pitcher forlivese Pauly saranno 10 i K messi a segno e solo 3 le valide concesse tutte nei primi tre inning, mentre in attacco Piancastelli si ripete con un 3/3 e 2 RBI anche Cerioni chiude a 1000 di media 2/2 e Ricchi con un 2 su 4 produce 2 RBI.
Doppia vittoria che vale il sorpasso in classifica sulle milanesi, vittoria sfruttata anche dalle varesine del Saronno vittoriose a Bologna che rimangono così agganciate alle forlivesi a condividere il secondo posto alle spalle delle Campionesse d’Italia del Bussolengo, Saronno che sarà il prossimo avversarie delle forlivesi nel turno infrasettimanale del 1 maggio.

Nelle altre gare della giornata, detto della doppia vittoria della capolista Bussolengo sulla neopromossa Caserta 8-0 e 6-0 e quella del Saronno che vince gara uno 2-0 e soffre in gara 2 segnando il punto del vantaggio alla settima ripresa sulle uniche due valide concesse dalla pitcher bolognese Floyd, 1-0 il finale per Saronno. Nel derby parmense c’è stata la divisione della posta fra Collecchio che stravince gara 1 15-0 al 3° inning sul l’Old Parma e la rivincita delle parmigiane in gara 2 che chiudono 3-1 a proprio favore. Infine il programma si doveva chiudere con le gare fra Caronno e Castellana ma anche questa volta il maltempo la fa da padrona e le gare sono state rinviate a data da destinarsi con la Metalco Castellana che vede salire ha quattro gli incontri da recuperare. Dopo 12 gare giocate ad un terzo di regular season la classifica risulta spezzata in due, nei primi quattro posti Bussolengo comanda con 11 vittorie, segue Poderi dal Nespoli e Saronno ad una gara 10 partite vinte, al quarto posto Bollate che rimane a 9 vittorie. Staccate per ora le inseguitrici con un testa Bologna a 5 gare dal Bollate con 4 vittorie, segue Caronno e Parma con 3 vittorie ed infine il gruppo di coda formato da Metalco, Caserta e Collecchio con 2 vittorie. Caronno e Parma due partite in meno e Metalco con quattro partite in meno da recuperare.