Potere-al-Popolo-Santa-Sofia-Mario-Felice

«Da alcuni mesi a Santa Sofia è andato in pensione uno dei quattro medici di base, con disagio dei cittadini che si devono arrangiare da altro medico caricandolo di ulteriore stressante lavoro e con la più totale indifferenza dell’attuale amministrazione uscente che anche se informata anzitempo non ha adempito al suo compito.

Da candidato sindaco come primo punto prioritario del mio programma metterò la risoluzione immediata dei problemi legati al sistema sanitario locale e di altri lasciati in sospesi non meno importanti come l’immediato ripristino dei marciapiedi, per l’incolumità dei cittadini specialmente per quelli più anziani, dei piccoli commercianti e piccoli artigiani, che sono il fulcro dell’economia del paese, della parte della logistica con adeguati parcheggi e meno tassazione per le attività che già faticano a sostenersi.

Non dimenticando anche le piccole aziende agricole che hanno difficoltà a sopravvivere per le catastrofiche leggi di mercato messe in atto dai governi liberisti. Prevederò un piano per la viabilità per favorire lo spostamento agevolato per l’agricoltura che nel nostro territorio va sparendo.

Altre importanti priorità saranno il sostegno delle giovani coppie con incentivi già negato dall’attuale governo di destra, l’apertura di asili per le mamme che lavorano all’interno delle importanti aziende che operano nel territorio del Comune. Penserò anche al sostegno alle famiglie che hanno figli che studiano a Forlì e provincia e di tutte le eventuali problematiche che devono affrontare per i libri e spostamenti. Mi candiderò come candidato sindaco per Potere al Popolo e farò dell’ascolto dei santasofiesi il mio dovere primario».

Mario Felice Potere al Popolo