Palazzo Romagnoli

Giovedì 11 aprile, alle ore 18,00 a Palazzo Romagnoli in via Cesare Albicini 12 a ForlìI misteri di Pascoli dantista” l’interpretazione pascoliana di Dante nasconde aspetti ancora non chiariti? Conferenza a cura di Alberto Casadei. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Giovanni Pascoli non è stato solo il grande poeta che tutti conosciamo, ma anche un critico e interprete soprattutto di Dante. I suoi volumi e i suoi saggi, scritti e pubblicati soprattutto tra il 1895 e il 1904, delineano un tipo di interpretazione allegorica e numerologica parecchio singolare: per esempio, sarebbe il sette anziché il tre il numero decisivo nell’interpretazione di molti aspetti della “Divina Commedia”.
Tuttavia, in realtà, queste letture ci parlano spesso anche di Pascoli come artista e come uomo, rivelando alcune caratteristiche della sua poetica, sempre in rapporto a un vissuto fortemente traumatico. Sui misteri di Pascoli dantista c’è insomma ancora qualcosa da scoprire.

Alberto Casadei insegna Letteratura italiana all’Università di Pisa. Si è occupato di testi dal Tre al Cinquecento (Dante, Ariosto, Machiavelli ecc.), nonché di poesia e narrativa contemporanee, anche in una prospettiva comparatistica e teorica. Ha pubblicato su numerose riviste scientifiche italiane e straniere, e ha tenuto conferenze in molte sedi internazionali, come Berlino-Potsdam, Bruxelles, Losanna, Madrid, Monaco di Baviera, New York, Parigi, Princeton, ecc. Fra i suoi ultimi studi, Poesia e ispirazione (2009), Poetiche della creatività. Letteratura e scienze della mente (2011), Letteratura e controvalori. Critica e scritture nell’era del web (2014). Nel 2018 è stata ripubblicata la sua monografia su Montale (il Mulino). Il suo studio Biologia della letteratura. Corpo, stile, storia, edito dal Saggiatore nel 2018 e dedicato a questioni di poetica cognitiva, è stato ampiamente recensito in quotidiani e siti online, e segnalato in premi nazionali e internazionali come il “Mondello”, di cui ha vinto la sezione “Saggistica”. Da ultimo è uscito il volume Dante: nuovi accertamenti e punti critici (2019).