Zattini replica a Zoli e Ancarani: “Se sarò degno di fare il sindaco lo decideranno gli elettori”

0

Apprendo con dispiacere delle parole dei due segretari del Pd, Massimo Zoli e Valentina Ancarani, sulla drammatica vicenda di ieri mattina. Con dispiacere, perché prima di tutto è chiaro che i due rappresentanti del partito democratico non hanno letto con attenzione, fino in fondo, la mia riflessione sulla morte del giovane venticinquenne forlivese e poi perché non ne hanno colto la natura riflessiva e l’emergenza sotto altri aspetti. È chiaro che la fretta di commentare, a tutti i costi e con toni accusatori, la mia nota, ha preso il sopravvento sui toni razionali che personaggi del loro calibro politico dovrebbero tenere. Avrei gradito un loro contributo più costruttivo, per il bene di questa città e in memoria della giovane vita spezzata, piuttosto che una boutade elettorale mossa dal più triste dei pregiudizi politici. Sarebbe bastato, da parte loro, un po’ di coraggio e la volontà di farsi carico, come esponenti dell’attuale Amministrazione, del dramma che questa città sta vivendo. Perché se all’Ancarani e a Zoli sta bene che i nostri ragazzi si droghino e assumano stupefacenti in un parco, a due passi da un’area giochi, lo dicano. Se per loro è normale che un giardino pubblico, in pieno centro, diventi il luogo dove un giovane ragazzo trova la morte, lo dicano. E non sarà Zattini a farsene una ragione, saranno i forlivesi a prenderne atto”.

Non entro poi nel merito dell’essere degno o meno di fare il Sindaco di Forlì, ma credo, se non altro, che non sia prerogativa dell’Ancarani e di Zoli deciderlo. Lo faranno i cittadini alle prossime elezioni. Per quanto riguarda infine la presunzione di dire che sono caduto in basso, suggerisco ad entrambi di guardarsi in casa propria e di non giudicare, come è solito fare il Pd, chiunque non la pensi come loro. Una sana dose di modestia e un tono più conciliante, anche nei confronti di chi le cose, comprese quelle più scomode, ha il coraggio di dirle non guasterebbe”.

Gian Luca Zattini candidato sindaco del centrodestra