Valbonesi: “Il vento nazionale è cambiato ma noi abbiamo ancora tanta energia”

0

In attesa di conoscere la lista completa e il programma elettorale, sabato 16 marzo, a Santa Sofia, si è tenuta l’inaugurazione della sede del comitato elettorale della lista “conSenso Comune”, che si presenta alle prossime elezioni comunali sostenendo il candidato sindaco Daniele Valbonesi. Tra cittadini, sostenitori della lista e rappresentati del mondo politico, anche il parlamentare Marco Di Maio e il segretario territoriale del PD, Valentina Ancarani. Valbonesi ha accolto tutti all’interno della sede del Comitato: “Ci ripresentiamo perché pensiamo di aver fatto un buon lavoro – ha dichiarato Valbonesima è giusto che sia giudicato dai cittadini. Abbiamo tanti progetti che vogliamo portare avanti. Inoltre abbiamo ancora energia, entusiasmo e più competenza rispetto a cinque anni fa“.

Non è il 2014, il vento nazionale è cambiato e non sarà facile – prosegue Valbonesi che pensando alla campagna elettorale dice .- È probabile che i nostri avversari utilizzeranno mezzi che non condividiamo, ma che dovremo contrastare. Siamo una lista civica di centrosinistra e non lo nascondiamo. Sarà importante il lavoro e l’impegno di tutti. Già dalla prossima settimana inizieranno gli incontri, lunedì con i commercianti e gli artigiani,
martedì con le associazioni e giovedì con le imprese”.

La sede del comitato elettorale, dunque, sarà il luogo dove condividere le cose, in cui ci si ascolta e ci si confronta. “Qui si analizzerà quanto raccolto al fine di trovare insieme le soluzioni da mettere in campo – sottolinea ancora il candidato sindaco -. Non casuale anche la scelta di insediare la sede del comitato elettorale in via Nicolò Gentili è una scelta simbolica – prosegue Valbonesi -. Il centro ha difficoltà e vogliamo dare un segnale. Il Borgo deve tornare a vivere e riconquistare quello che era nel suo passato. Dobbiamo mettere al centro la forte identità di Santa Sofia, che in questi anni è cresciuta, ma sempre con una mentalità non provinciale, ma aperta all’interno di un territorio con responsabilità.”