scommesse_live calcio

Puntare sulle gare in diretta aumenta le chance di vittoria

Ogni scommettitore sa benissimo che per piazzare una scommessa, prima ancora che l’evento abbia inizio, si ragiona matematicamente e statisticamente sulle informazioni a disposizione. Gare precedenti, stato di forma di un atleta, di una squadra, di una macchina o un pilota. Infortuni, clima nello spogliatoio, partite calde, pressioni esterne e statistiche su punti segnati, incontri vinti, cartellini, top player e via dicendo. C’è però un modo ancora più semplice che può fruttare una vincita: guardare l’evento live, in diretta, e capirne l’andamento in base a informazioni in tempo reale, in base all’evoluzione del match o della corsa e quindi scommettere. Così è possibile raddrizzare il tiro, puntare in base a quanto sta succedendo. E’ facile e tutti possono farlo. Si possono ridurre le perdite o aumentare le vincite.

Scommesse Live: ecco dove puntare

Ecco di seguito più informazioni su come funzionano le scommesse live su questo sito e come è possibile migliorare gli incassi con intelligenza e con spirito di osservazione, tipico di un allenatore o un manager sportivo. Di seguito abbiamo elencato alcune tecniche di scommesse live calcistiche. Ma prima è bene ricordarne un aspetto fondamentale, ovvero: seguire sempre la partita attraverso un live streaming (on-line o messi a disposizione dal bookmaker) o da tabelloni. Questo metodo è consigliatissimo. L’importante é restare aggiornati e verificare che all’evento sia legata una scommessa interattiva. Le scommesse live riguardano il calcio e tante discipline sportive come tennis, formula uno, football americano, hockey, basket, sci.

Scommesse Live: alcune tecniche

1. Osservare come gioca la squadra e i singoli giocatori. State puntando al gol? Volete scommettere su una marcatura? Osservate come si sta sviluppando il gioco della formazione in questione. Gioco sulle fasce, sfondamento centrale, palla lunga, ripartenze? Chi sono i giocatori che stanno ricevendo e giocando più palloni? Questo è un buon punto di partenza per capire l’evoluzione dei minuti successivi e il tipo di scommessa da realizzare. 2. Valutare il tipo di incontro. Immaginate la gara di ritorno di un incontro di qualificazione e provate a prevederne l’esito in base al risultato dell’andata: il tempo che passa e l’incontro precedente influenzano quello attuale. Chi si trova a “rincorrere” è più probabile che segni, o magari, se i contropiedi in quel caso sono frequenti, si può puntare sulla squadra che sta subendo il gioco e che sfrutta le ripartenze.
3. Sfruttate statistiche e andamento del match: se una squadra abitualmente subisce o segna più gol nella seconda frazione di gioco basta scommettere in base al risultato al momento della puntata e alle statistiche che caratterizzano quella squadra.

Scommesse Live sulle prossime marcature

Ovviamente si può scommettere live sul prossimo giocatore che segnerà nel corso della partita. Per puntare bene occorre considerare attentamente una serie di variabili: il possesso palla, il numero di occasioni da gol create, lo stato di forma e la motivazione mentale dell’atleta in quel frangente di gara, il numero di tiri in porta, il livello di solidità della difesa avversaria, il numero di palle giocate. Un attaccante a secco di rifornimenti non è un buon “cavallo da corsa”. A meno che non sia il Messi della situazione, capace di trasformare in oro l’unico pallone toccato.

Chi sceglie di seguire in live streaming la partita deve prestare attenzione anche a calci piazzati o calci d’angolo. La presenza di un buon calciatore di punizioni aumenta notevolmente la possibilità che la marcatura su calcio piazzato avvenga. Ultimo consiglio, quindi, appuntate anche i nomi dei calciatori con i piedi migliori in tutti i campionati. Ronaldo, Pjanic, Dybala, Messi, Insigne. Chiedetevi da dove segnano spesso, a quale distanza e… buona scommessa!