F4-matteo-nannini-in-bhaitech-racing

Neolaureato campione di F4 negli Emirati Arabi, Matteo Nannini ha realizzato una dominazione assoluta nel corso delle cinque tappe disputatesi tra Dubai e Abu Dhabi. Al termine del campionato, il forlivese conta 68 lunghezze di vantaggio sul secondo, distacco costruito mediante gare ben gestite in testa ma anche rimonte indiavolate dal fondo o con la vettura danneggiata. Con un palmares di 7 vittorie, 14 podi e il record di pole position al debutto, il giovane forlivese ha sbaragliato la concorrenza sin dalla prima tappa, dando prova dell’intenso lavoro di preparazione svolto nella seconda metà del 2018.

Affiancato da professionisti ed esperti del calibro dell’ingegner Luca Baldisserri e Andrea Piccini alla Iron Lynx Racing Academy, Nannini ha macinato chilometri nei principali circuiti italiani e spagnoli, dedicandosi minuziosamente allo studio delle piste e delle tecniche di guida per affinare le proprie abilità. Dai primi test il pilota ha dimostrato un’eccellente adattabilità a svariate condizioni e tipologie di layout, svelando inoltre un’innata sensibilità nella capacità di lettura di una pista.

In questi mesi Nannini ha avuto l’opportunità di arricchire notevolmente il proprio bagaglio di esperienze negli Emirati Arabi, confrontandosi con piloti esperti e lottando in condizioni borderline, tipiche dell’ambiente desertico. Il regolamento della F4 emira ha inoltre consentito a Nannini di far emergere il proprio talento, a partire dal sistema della griglia invertita e dalle modiche concessioni a livello di cambi motore e set di pneumatici, con annessi imprevisti nel corso delle gare. Anche nelle avversità, Nannini ha combattuto all’ultima curva, famelico nell’inseguimento del miglior risultato possibile, calibrando però nei momenti decisivi il rapporto tra rischio e convenienza.

Ora il forlivese si appresta a debuttare nel campionato italiano tra le fila del team Bhaitech Racing, entità che ha permesso la presenza del pilota azzurro negli Emirati Arabi grazie all’accordo con il team Xcel Motorsport gestito da Kevin Day. Nannini sarà impegnato nei test previ alla stagione, uniti a una preparazione atletica mirata. “Mi aspetto di essere sempre al top, mi sento comunque tranquillo perché appoggiato da Luca Baldisserri e anche perché sono nel team Bhaitech. Essendoci piloti di punta e di grande esperienza il mio vantaggio è relativo ma sono pronto a combattere”.