Asilo Santarelli

Poiché il coraggio – scrive in una nota Daniele Vergini candidato sindaco M5S Forlìnon ci manca accolgo con piacere lo spunto lanciato dell’ex vicesindaco Giancarlo Biserna dell’associazione Forliperbene che propone di sfruttare l’ex asilo Santarelli come ampliamento della casa di riposo Zangheri. Sicuramente si tratta di un’idea interessante che merita quantomeno una verifica di fattibilità e potrebbe incastrarsi alla perfezione con un’altra idea presente nel nostro programma Welfare: la sperimentazione di asili integrati a case di riposo che abbiamo definito “centri multigenerazionali 0-90 anni”. Si tratta di strutture già sperimentate in altre città come Piacenza ed esistenti da tempo nei paesi del nord europa che mettono volutamente in condivisione spazi dedicati a bambini ed ad anziani, con grande beneficio psicologico di entrambi.

Inoltre questa finalità di utilizzo permetterebbe anche di rispettare il vincolo di destinazione d’uso legato all’infanzia della struttura, ed anche il testamento dell’illustre Architetto Antonio Santarelli del quale avevamo letto in consiglio comunale qualche brano proprio perchè ritenevamo non rispettate le sue volontà a causa dell’utilizzo deciso dall’attuale amministrazione. Un nuovo asilo situato in zona centrale sarebbe inoltre funzionale anche alla nostra intenzione di far tornare ad abitare il centro ai cittadini forlivesi, che è una delle nostre priorità” conclude il pentastellato.