tavola

«Fa che il cibo sia la tua medicina e che la tua medicina sia il cibo». Questa celebre frase di Ippocrate è alla base della nutraceutica, la disciplina che studia gli effetti terapeutici degli alimenti. Proprio alla nutraceutica sarà dedicata la prossima Domenica delle Mariette, gli appuntamenti mensili organizzati dall’Associazione delle Mariette, con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli, per promuovere la conoscenza intorno agli alimenti, ai cibi e alla gastronomia.

Che mangiare in maniera equilibrata e variata, oltre che al palato faccia bene anche alla salute è una convinzione che appartiene a ciascuno di noi; ne abbiamo conferme quotidiane. La nutraceutica è la disciplina che studia gli effetti benefici sulla salute dei nutrienti normalmente contenuti degli alimenti, fornendo, in questo modo, una spiegazione scientifica alle nostre convinzioni.

Conoscere meglio i meccanismi di questi nutrienti può essere utile a calibrare la propria dieta ed eventualmente comprendere meglio il significato di termini quali “antiossidante”, “beta-glucani”, “Omega 3” entrati nel lessico ma del quale, magari, ignoriamo realmente effetti e benefici.

A fare da guida in questo interessante territorio Lisa Pasini da oltre 15 anni specialista di medicina anti-aging, la branca che si occupa, attraverso la prevenzione, di mantenerci in buona salute anche in età avanzata, cercando di prolungare e mantenere il nostro benessere psico-fisico. In questo quadro, l’alimentazione corretta ha un ruolo fondamentale, come già intuiva Ippocrate 2500 anni fa. Dopo l’incontro, com’è d’abitudine per le Domeniche delle Mariette, una piccola degustazione in tema, realizzata in collaborazione con la Farmacia Comunale di Forlimpopoli. Ingresso libero.