Forli Calcio

La serie D è così densa di storie che non è facile destreggiarsi per raccontarle tutte. Questa rappresenta la più alta competizione di carattere dilettantistico semi-professionistico in Italia e il numero delle squadre partecipanti è così alto che sembra davvero il “vero campionato italiano”. Certo, il livello medio delle squadre è inferiore a quello delle serie A, B e C, ma il livello di competizione, di passione e di vero attaccamento alla propria squadra sono forse più alti. Ebbene, in serie D vi sono anche grandi imprese da raccontare. Imprese di società che hanno fatto la storia di questo campionato minore ma non solo. Alle imprese già fatte, ve ne sono altre che non sono state ancora realizzate da nessuno. Ad esempio, nessuna squadra di serie D è riuscita a vincere nello stesso anno lo Scudetto Serie D di categoria e la Coppa Italia Serie D.

  • Dalla serie D alla serie A in 4 anni

Il Parma è passato dalla serie D alla serie A senza fermarsi. Probabilmente è questa la più grande impresa di sempre nel calcio dilettantistico italiano. Nel 2015-2016, la squadra infatti militava in serie D dopo una pesante squalifica per via del fallimento societario. Promossa in C, nel 2016-2017 ha vinto ed è passata in serie B. L’anno scorso, nella stagione 2017-2018, è stata promossa in serie A. Quest’anno, 2018-2019, gioca in serie A e si sta facendo anche valere, con una posizione a metà classifica che non sembra impensierire e su cui si potrebbe scommettere anche con 1xbet Italia.  Una grande soddisfazione per i tifosi ma per il calcio italiano intero, poiché questa storia dimostra che con una società serie, la volontà, l’impegno e l’amore dei tifosi si può raggiungere davvero qualunque obiettivo.

  • Vincitrici di girone e Coppa

Se nessuno ha vinto nello stesso anno lo Scudetto e la Coppa Italia di serie D, è successo invece che alcune squadre abbiano vinto nella stessa stagione il proprio girone di serie D e la Coppa Italia di serie D. Queste squadre sono la Juve Stabia, il Sorrento, il Como e il Perugia. Diciamo che in questo speciale conto vince la regione Campania. E’ successo, inoltre, che solo alcune squadre abbiano vinto nella stessa stagione la Coppa Italia Dilettanti, insieme al proprio girone di serie D.  La Coppa Italia Dilettanti, va detto, è diversa dalla Coppa Italia di Serie D. Queste squadre sono la Lodigiani, il Varese, l’Astrea e il Montevarchi. In questo speciale conto invece a vincere è la regione Lazio. A proposito della Coppa Italia Dilettanti vi sono due curiosità interessanti. La prima è che l’Astrea, una delle squadre che hanno ottenuto la doppietta Coppa-Girone in uno stesso anno, appartiene alla Polizia Penitenziaria con sere a Roma. Praticamente, è una squadra che parte con l’idea di fare un team formato dal Corpo degli Agenti di Custodia. La seconda è che la vincitrice della Coppa Italia dilettanti ha il diritto di partecipare al campionato di serie D nell’anno successivo. A questa competizione infatti partecipano anche le squadre d’Eccellenza.

  • Quando vinsero gli ex campioni d’Italia

Purtroppo o per fortuna nessuna squadra di serie D ha mai vinto la Coppa Italia maggiore, né tanto meno alcuna competizione nazionale che coinvolgesse anche le squadre delle serie maggiori. Tuttavia è successo il contrario. O quasi. Infatti, lo Scudetto di Serie D è stato vinto anche dalla Pro Vercelli, successivamente alla sua vincita dello scudetto di serie A. Infatti, la Pro Vercelli ha vinto ben 7 scudetti, dal 1907 al 1922. Nell’anno 1970-1971, vinse il campionato di serie D e venne promossa in Serie C. E’ un po’ come se tra 50 anni la Juventus vincesse il campionato di Serie D. Va bene, i tempi sono cambiati e le guerre hanno stravolto un po’ tutto, ma chissà cosa ci riserverà il futuro. Siete pronti a scommettere su qualche impresa, magari utilizzando un codice promo Eurobet per quanto riguarda la stagione di quest’anno? Qualche sorpresa, generalmente, è sempre dietro l’angolo. Il bello sta proprio nello scoprirle.

  • Altri record della serie D

Nella stagione 2015-2016, il Piacenza ottenne 96 punti in 38 partite. Praticamente, le vinse quasi tutte. Il record assoluto in categoria tuttavia è detenuto ancora dal Montichiari, che nella stagione 1998-1999 totalizzò 87 punti con una media punti di 2,56, in un girone a 18 squadre. Il Sicula Leonzio detiene il record delle vittorie consecutive, con 15 vittorie di fila nella stagione 2016-2017. Le squadre promosse in C che nel campionato di serie D non hanno subito sconfitte sono state solo sei: Gioventù Bridisi, Licata, Fasano, Biellese-Vigliano, Maceratese e Parma.