Libertas-Claus-Volley-Forlì-serie-C

Retina Cattolica Volley – Libertas Claus Volley Forlì: 3–0

(25-19; 25-15; 25-19)

Cattolica, sabato 30 marzo palasport ore 19,00, Libertas Forlì non pervenuta. Cattolica troppo forte? Sicuramente ma anche serata no per le forlivesi che non riescono a trovare il bandolo della matassa per impensierire le padrone di casa. C’è poco da dire sulla partita. Cattolica si conosceva per una squadra che sbaglia poco, ordinata, buona in ricezione e in difesa e tanto si è dimostrata ieri sera completando la loro prestazione con ottime percentuali in attacco e questo grazie anche a una Libertas fallosa e con poche idee che trova solo in Garavini una valvola di sfogo in attacco.
Pur se bene in ricezione, le ospiti vengono a mancare in attacco (peggior prestazione dell’anno) dovuto anche ai troppi appoggi imprecisi che costringono Toni a farsi notare più in attacco che in regia non aiutata neppure dalle sue attaccanti.
Ci sta la serata no in questo sport fatto molto di “testa”. Ora, sperando anche che la salute si stabilizzi, ci si aspetta una ritrovata Libertas in funzione della prossima sfida con Cervia.

Libertas Claus Volley Forlì: Bartolini, Giunchi 1, Emiliani 6, Toni 7, Campana 3, Garavini 13, Pasini 4, Nanni 1, Gregori, N.e.: Macchi e Brasina
Ace: Libertas 5 – Cattolica 3. B.s.: Libertas 3 – Cattolica 6. Muri: Libertas 5 – Cattolica 6. Attacchi vincenti: Libertas 25 – Cattolica 43. Errori: Libertas 20 – Cattolica 13. Libertas: ricezione 75% – attacco 23%.
Arbitri: Magnani di Ravenna e Ghirardini di Russi
Spettatori: 100 con presenza di tifosi forlivesi.