Il convegno “Spazi e confini del romanzo”

0
Letture: 254

Vent’anni dopo, sabato 23 marzo, nel Salone Comunale di Forlì si rinnoverà il confronto tra studiosi e autori con il convegno “Spazi e confini del romanzo vent’anni dopo (1999-2019)” e a Forlì si tornerà a parlare delle prospettive del genere letterario. L’evento, in programma alle 17,00, è organizzato dall’Associazione Culturale Poliedrica, con il patrocinio del Comune di Forlì.

L’appuntamento, nato su proposta del professor Alberto Casadei (già membro del Comitato scientifico) vuole riaprire il discorso interrotto nel 1999, quando a Forlì si parlò di romanzo insieme a scrittori del calibro di Umberto Eco, Claudio Magris, Alberto Arbasino, Giuseppe Pontiggia, Walter Siti e di filosofi come Marc Augé e Remo Bodei. In dialogo con il convegno promosso vent’anni fa dall’Associazione Nuova Civiltà delle Macchine, saranno gli studiosi Alberto Casadei forlivese, professore ordinario all’Università di Pisa, e Raffaella Baccolini professoressa ordinaria all’Università di Bologna, e i romanzieri Eleonora Mazzoni e Giuseppe Genna. Completeranno il quadro gli interventi del poeta e presidente dell’associazione Poliedrica Matteo Zattoni e di Igino Zavatti, ex coordinatore dell’associazione Nuova Civiltà delle Macchine. Ingresso libero.