giornata-ecologica-a-Tredozio

Domenica a Tredozio si è svolta la giornata ecologica. Una mattina dove le associazioni del paese, con il patrocinio del Comune, si sono date da fare per una grande “operazione pulizia” del territorio. “Se a Tredozio la raccolta differenziata raggiunge la più alta percentuale del comprensorio, è anche per il forte senso civico della nostra comunità e per l’esempio che, con manifestazioni come queste, viene trasmesso“, commenta Simona Vietina, sindaco di Tredozio e parlamentare di Forza Italia, che domenica assieme a tanti concittadini si è prodigata per recuperare i rifiuti abbandonati nell’ambiente: dalle bottiglie di plastica gettate agli angoli delle strade fino a pneumatici buttati nelle scarpate.

Abbiamo trovato di tutto – prosegue Vietina – Purtroppo c’è chi non si cura dell’ambiente e non ha rispetto della natura. In un momento in cui l’attenzione dei cittadini verso la sostenibilità è alta, ritengo fondamentale un’iniziativa come questa, che dimostra il grande ruolo che può avere il singolo nella tutela del bene pubblico e la forza che può avere una comunità nel presidiare il suo territorio. Ringrazio di cuore tutta la numerosa squadra che si è adoperata per ripulire le strade e il fiume, il senso civico e la volontà di lavorare solo per il bene del paese appartiene sicuramente ai miei cittadini che sono sempre fiera di rappresentare. E’ importante collaborare per il bene del paese e a Tredozio, con la Giornata Ecologica – conclude il sindaco – è stato sicuramente un momento di grande sinergia in cui la comunità è riunita intorno a un importante progetto“.

La giornata ecologica è stata organizzata dai volontari della Protezione civile di Tredozio in collaborazione col Comune e con gli Alpini, Avis, Federcaccia, Comitato Genitori, Libera Caccia, Squadra cinghialai Val Tramazzo e Squadra girata al cinghiale La Macchia.