D'Aiello-e-Lo-Giudice-Ugl

Cristian D’Aiello, classe 1991, laureato magistrale in mass media e politica nel 2016 al Campus di Forlì dell’Università di Bologna, redattore freelance per siti d’informazione come 4live e testate generaliste, già dirigente provinciale di Fratelli d’Italia e cofondatore di Nucleo Universitario, è da oggi il nuovo responsabile provinciale dell’Ugl giovani di Forlì-Cesena. L’incarico conferitogli dal segretario generale dell’Utl-Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna, Filippo Lo Giudice, con il via libera del segretario nazionale confederale Ezio Favetta.

L’Ugl Giovani è il dipartimento del sindacato che racchiude i giovani dai 18 ai 35 anni che si ritrovano nei valori dell’Unione Generale del Lavoro, una federazione indirizzata alla risoluzione delle problematiche scaturite dalla disoccupazione e dal disagio giovanile.
All’atto del suo insediamento Cristian D’Aiello ha ringraziato il suo predecessore Andrea Costantini “per l’impegno profuso in questi anni sul territorio” e lo stesso Lo Giudice per la stima e la fiducia accordatagli nella designazione di questo incarico.

Nel settantennale dell’Ugl, raccolgo la fiaccola con onore e profondo spirito di servizio, nel solco dell’appartenenza e della partecipazione attiva. L’obiettivo, in lungo periodo, di questo mandato sarà consolidare la realtà sindacale tra i giovani studenti, lavoratori, disoccupati ed inoccupati attraverso la crescita culturale, la coesione sociale e la tutela dei diritti. I giovani devono tornare ad essere sempre più protagonisti della vita pubblica della Nazione e farsi trovare pronti ai mutamenti socio-economici del lavoro”: commenta Cristian D’Aiello.

I nostri uffici (in via Bruni 20 tel. e fax 0543/31014) saranno aperti ai giovani il martedì e giovedì (dalle 10,30 alle 12,30). E potranno partecipare all’attività dell’Ugl anche in forza di un’adesione gratuita per chi è in età dai 18 ai 35 anni. L’obiettivo è coinvolgere studenti e coloro che si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro per favorire una crescita sociale e culturale continua che riesca a coniugare sviluppo, coesione e tutela dei diritti”: conclude il neo responsabile provinciale dell’Ugl giovani di Forlì–Cesena, Cristian D’Aiello.