arresto-carabinieri

Ieri pomeriggio i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Forlì hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali dolose, un cuoco 29enne, pluripregiudicato originario del Burkina Faso residente a Forlì. L’uomo nella mattinata di lunedì, in preda ad un forte stato di alterazione da alcool a seguito di un alterco derivato dalla separazione con l’ex moglie, una connazionale di 31 anni, l’ha colpita al volto alla presenza della figlia di tre anni.

A seguito dell’intervento dei militari all’aggressore sono scattate le manette mentre la donna è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Morgagni Pierantoni dove è stata medicata e rilevata una prognosi di 8 giorni. La donna poi è stata sentita dai carabinieri confermando che i maltrattamenti nei suoi confronti risalgono dal 2015.
L’arrestato è stato condotto alla casa circondariale a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida da parte del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Forlì. All’esito dell’udienza è stato disposta la misura cautelare della custodia in carcere.