Dario-Remondini circolo schermistico forlivese

Nella terza giornata dei gare ai campionati europei Cadetti e Giovani di scherma Foggia 2019 arriva una medaglia per l’Emilia-Romagna. A conquistarla è il forlivese Dario Remondini, atleta del Circolo Schermistico Forlivese, terzo nella prova di spada maschile Cadetti.
La gara di Remondini si è fermata solo in semifinale, dove il giovane spadista di Forlì è stato sconfitto per 15-14, dall’ungherese Levente Bartko, al termine di un match equilibrato per tutta la sua durata. Remondini aveva cominciato la sua gara con 5 vittorie e una sola sconfitta nel girone.

Dopo aver saltato il turno dei 128, nei 64 si era imposto per 15-10 sul portoghese Miguel Frazao, nei 32 aveva superato con lo stesso identico punteggio l’israeliano Yonatan Cohen, nei 16 si era imposto per 15-11 sull’austriaco Julian Fuchs, prima di avere la meglio per 15-14 sull’ucraino Mykhailo Kublitsky nell’assalto decisivo per l’accesso alla zona medaglie.

Sul terzo gradino del podio, con Remondini, anche un altro italiano, il piemontese Simone Mencarelli. La gara è stata vinta da Tolasov. Remondini tornerà in pedana per la prova a squadre il 26 febbraio, con Mencarelli e gli altri due azzurri Filippo Armaleo ed Enrico Piatti.