Forlì-Montegranaro-basket

La diretta Sportitalia alle 12,00 accende i riflettori su Montegranaro-Forlì, big match della 20° giornata al PalaSavelli di Porto San Giorgio. Padroni di casa in striscia positiva da 8 giornate (ultima sconfitta il 9 dicembre a Verona) e primi inseguitori (30 punti) della lepre Fortitudo (34); Forlì quarta (22) ma nel momento più delicato della stagione, con la sconfitta casalinga all’overtime nell’infrasettimanale di Roseto da cancellare con un grande prestazione. Non aiuta l’infermeria: tramutata in multa la squalifica di Marini, l’ex Jesi non è al meglio per un dolore al tallone. In dubbio per un fastidio muscolare anche Tommaso Oxilia.

Alberto Serra: “Non siamo in un grande momento, è innegabile. Si vede che ci sono giocatori fuori forma. Mi ha fatto piacere la reazione del terzo e ultimo quarto nel match di mercoledì, è stata la reazione di una squadra unita con uno spogliatoio vero, con persone che si danno una mano l’un l’altro. Non eravamo fenomeni prima e non siamo così scarsi adesso: i ragazzi sono atleti, non macchine, e i problemi fisici delle ultime settimane hanno bisogno di tempo per essere superati del tutto. A Montegranaro vogliamo rifarci”.

Out Kaspar Treier (ginocchio), ha parlato coach Cesare Pancotto: “Fino a qui abbiamo fatto un cammino importante. Siamo la squadra che forse sta rendendo un po’ più frizzante questo campionato, anche se la Fortitudo finora è davanti a tutti in maniera piuttosto netta. Le otto vittorie consecutive ci sono costate grande sacrificio e di questo devo ringraziare i ragazzi. Entrambe le squadre saranno alla terza partita in una settimana ed entrambe sono reduci da un tempo supplementare giocato pochi giorni fa. Forlì era e resta una delle candidate per giocare ad alti livelli. È una squadra ben allenata, organizzata, fisica e con talento, lo hanno dimostrato in tante occasioni. Noi dovremo portare il nostro spirito di squadra e migliorare in ciò che possiamo rispetto a Ferrara, dove paradossalmente abbiamo fatto meglio in attacco che in difesa. Le cifre, comunque, ci confortano perché abbiamo comunque concesso poco dentro l’area e ancora meno al tiro da 3”.

Le altre partite. Domenica ore 18,00: Le Naturelle Imola Basket-Pompea Mantova, Assigeco Piacenza-Tezenis Verona, Hertz Cagliari-Bondi Ferrara, OraSì Ravenna-G.S.A. Udine, Roseto Sharks-Bakery Piacenza, De’ Longhi Treviso-Baltur Cento. Lunedì ore 20.30: Lavoropiù Fortitudo Bologna-Termoforgia Jesi.

Classifica. Lavoropiù Fortitudo Bologna 34, XL Extralight Montegranaro 30, De’ Longhi Treviso 28, Unieuro Forlì, Tezenis Verona, G.S.A. Udine 22, OraSì Ravenna, Le Naturelle Imola Basket, Pompea Mantova 18, Roseto Sharks 16, Assigeco Piacenza, Termoforgia Jesi, Bakery Piacenza 14, Baltur Cento, Hertz Cagliari 12, Bondi Ferrara 10.

Riccardo Fantini