Azione Cattolica

Al mondo tutto è incertezza, meno una cosa: la carità, l’amore“. Occorre quindi un rinnovato “stile di vita”; quanto più la persona è in profonda comunione di vita con Dio, tanto più sarà capace di generare vita nuova: “Generare relazioni nuove con Dio“. Questo il tema dell’incontro della Scuola di Formazione promosso dall’Azione Cattolica di Forlì-Bertinoro sabato 23 febbraio, dalle ore 15,00 alle 17,00 nel nuovo teatro parrocchiale di Vecchiazzano.

Benedetto XVI ricordava il primato della preghiera: “all’origine della testimonianza della fede, che ogni cristiano deve dare in famiglia, nel lavoro, nell’impegno sociale, e anche nei momenti di distensione, sta la preghiera, il contatto personale con Dio.” Se è vero che la preghiera è amore di Dio anche l’apostolato è amore di Dio e devono essere vissuti assieme. Vivere l’amore e cercare la carità. La carità è la sintesi della contemplazione e dell’azione, è il punto di sutura tra il cielo e la terra, tra l’uomo e Dio.

Ad approfondire un tema così grande ci aiuterà, come relatore e guida padre Ermes Ronchi, presbitero e teologo dell’Ordine dei Servi di Maria, autore di numerosi libri su temi biblici e spirituali, collabora con l’Avvenire; nel 2016 su richiesta di Papa Francesco ha tenuto le meditazioni degli esercizi spirituali alla Curia Romana. L’ingresso è a offerta libera.