Oxilia-basket

Entusiasmo, passione, sogni. L’ultimo quarto di regular season si apre per Forlì domenica 24 febbraio alle ore 18,00 all’Unieuro Arena (arbitrano Moretti, Dionisi, Del Greco) contro la Bondi Ferrara. Biancorossi quinti e in piena corsa per un posto al sole nella griglia playoff: ritrovata la forma fisica stanno tornando come d’incanto anche automatismi, fiducia e, di conseguenza, vittorie: le due consecutive contro Ravenna e Bakery Piacenza hanno riportato il gruppo di Valli “al centro del villaggio”, in un girone Est che vede solo la Fortitudo lontana per da tutte per valori e profondità del roster.

L’innesto di DiLiegro ha avuto, esattamente, l’effetto sperato. La crescita della sua condizione fisica farà presumibilmente il resto, alzando ulteriormente il livello di un gruppo già eccellente. Occhio però alla Bondi Ferrara: nell’ultimo mese dopo i cambi in panchina e sul parquet – dentro Spiro Leka, l’americano Campbell per Hall e l’ala Ganeto – gli emiliani hanno inanellato tre vittorie nelle ultime quattro giornate perdendo solo, all’overtime, con la terribile Montegranaro. Match tutt’altro che semplice dunque per Marini e compagni, chiamati a riprendere il filo dall’ultimo quarto di Piacenza. Si tratta dell’ultimo match prima della pausa prevista per la Coppa Italia: Forlì vuole regalarsi due settimane di serenità e pensieri positivi.

In dubbio Daniel Donzelli per problemi influenzali, il resto del gruppo è regolarmente a disposizione di coach Valli. Francesco Nanni (assistant coach): “Sarà una partita molto tosta e difficile, Ferrara lotta per evitare i playoff e nelle ultime settimane ha cambiato passo con il cambio in panchina e i due innesti Ganeto e Campbell, ha vinto le ultime tre partite perdendo solo all’overtime con Montegranaro. Noi siamo molto motivati, vogliamo dare continuità al nostro momento positivo ed entrare al meglio nella fase calda del campionato, quella che definirà l’accesso ai playoff e la griglia. È stata una settimana positiva, finalmente siamo riusciti ad allenarci al completo e siamo molto contenti per il ritorno in gruppo di De Laurentiis”.

Tommaso Oxilia: “Siamo finalmente tornati in carreggiata. Abbiamo passato un momento difficile, in cui ci allenavamo male perché non eravamo mai tutti insieme, ma quel periodo è finito e con la squadra al completo sono tornati anche fiducia e umore positivo. In più abbiamo un nuovo giocatore come Dane DiLiegro, quindi vogliamo sfruttare ogni occasione per guadagnare punti, anche perché ci aspettano anche tre partite di altissimo livello contro Fortitudo, Udine e Treviso. Contro Ferrara non sarà affatto facile, ne siamo consapevoli e sappiamo che dovremo dare il 110% per portare a casa i due punti”.

In dubbio Barbon per il riacutizzarsi di un dolore all’alluce sinistro. Spiro Leka (coach di Ferrara). “Arriviamo da un buon momento, però siamo consapevoli che andiamo ad affrontare una delle formazioni maggiormente attrezzate. Non sarà facile, anche perché giocheremo davanti a oltre 4000 persone, bisogna che siamo bravi ad isolarci, andando a giocare a basket, restare uniti nei momenti difficili che potrebbero pure esserci. Per battere Forlì occorrerà un’impresa. Con l’approdo di DiLiegro, l’Unieuro ha aumentato la solidità, ha passato il brutto momento, con gli ultimi due successi sta meglio. Conoscendo coach Valli sono certo che Forlì marcerà. Attenzione a Marini, cresciuto molto dai tempi delle giovanili, viene da due anni davvero importanti, la nostra speranza è che domenica sbagli qualcosa. Oxilia è un ragazzo con un futuro, i giovani aumentano la loro qualità. La chiave? Stiamo preparando le nostre cose, non scommettiamo su niente, ci aspetterà una Forlì che vorrà difendere molto, anche considerando che nelle ultime gare abbiamo segnato tanto”.

Gabriele Ganeto ha spiegato. “Veniamo da un buon periodo, ci farebbe molto piacere continuare su questa strada positiva. Forlì è per certi aspetti superiore a noi, ma questo non ci deve spaventare, anzi, motivare a cercare di dare ancora di più. Bisogna che giochiamo di squadra, a maggior ragione in un campo difficile e molto caldo come quello di Forlì: bisogna che cerchiamo di continuare a essere squadra come siamo stati nelle ultime gare, ma stringendo in difesa un po’ di più, anche perché non possiamo permetterci di concedere agli avversari così tanti punti. Forlì ha un allenatore esperto e un organico che è stato costruito per puntare alle parti alte della classifica, dal canto nostro stiamo cercando di costruire qualcosa d’importante”.

Robinson Pet Shop, Match Sponsor domenica, sarà protagonista nell’intervallo della partita con uno speciale contest riservato a bambini e ragazzi di età inferiore ai 12 anni: ad ogni canestro realizzato i partecipanti riceveranno premi e gadget biancorossi. Durante la pause show delle Unieuro Cheer.

Le altre partite. Sabato ore 20,45: Tezenis Verona-Bakery Piacenza. Domenica ore 12,00 con diretta Sportitalia: Cimorosi Roseto-G.S.A. Udine. Domenica ore 18,00: Lavoropiù Fortitudo-XL Extralight Montegranaro, Pompea Mantova-OraSì Ravenna, Assigeco Piacenza-Baltur Cento, Termoforgia Jesi-De’ Longhi Treviso, Le Naturelle Imola Basket-Hertz Cagliari.

Classifica. Lavoropiù Fortitudo Bologna 40, XL Extralight Montegranaro 36, De’ Longhi Treviso 32, G.S.A. Udine 28, Unieuro Forlì 26, Tezenis Verona 26, OraSì Ravenna 20, Le Naturelle Imola Basket 20, Cimorosi Roseto 20, Pompea Mantova 18, Assigeco Piacenza 16, Bondi Ferrara 16, Termoforgia Jesi 14, Bakery Piacenza 14, Hertz Cagliari 14, Baltur Cento 12.

Riccardo Fantini