Lions Club Forlì

La decisione di donare un’autovettura all’Istituto Oncologico Romagnolo da parte del Lions Club Forlì Host sta per arrivare a compimento. L’obiettivo è stato raggiunto in quanto il consiglio direttivo del sodalizio ha deciso di stanziare fondi propri in aggiunta a quelli raccolti durante varie iniziative benefiche; compreso i 1.200 euro incassati in occasione di Commercianti per un giorno, la manifestazione che si è svolta domenica 10 febbraio nei locali della Fiera di Forlì.

Per partecipare a questo mercato dell’usato pnello stand del club si sono alternati socie e soci, nonché familiari, per vendere oggetti usati in ottimo stato, alcuni anche nuovi, come bigiotteria, foulard, cravatte, sciarpe, occhiali da sole, macchine fotografiche, radio, telefoni, casalinghi, giocattoli, abbigliamento bambini e adulti. I diversi appuntamenti promossi per raccogliere la cifra necessaria per acquistare una Dacia Dokker dal costo di 16.000 euro, hanno fruttato ben 5.200 euro mentre la restante parte è stata stanziata dal Forlì Host.

L’autoveicolo, che sarà utilizzato dallo IOR per il trasporto degli ammalati dalle proprie abitazioni ai luoghi di cura e viceversa, verrà donato nei prossimi giorni. “Stiamo organizzando a tale proposito – anticipa Andrea Mariotti presidente del Lions Club Forlì Host – una cerimonia pubblica, alla presenza delle autorità cittadine, sia per consegnare il mezzo, sia per ringraziare tutti i cittadini forlivesi che si sono uniti ai nostri soci per raggiungere un traguardo così importante. Mi piace ricordare che in un’altra occasione fummo protagonisti di un’analoga donazione, ricorda Mariotti. Nell’anno sociale 2009-2010, quando era presidente del club Vera Roberti, fu acquistato un mezzo per i volontari per l’ammalato rimasto in servizio fino alla recente chiusura delle attività della benemerita associazione“.