Volley-Flamigni-Kelematica-SerieC

MassaVolley Ravenna – Flamigni Panettone Kelematica Forlì: 3-1

25-21; 25-16; 18-25; 25-17

MassaVolley Ravenna: Galassi 6, Diop 7, Toschi, Massioni, Bellettini 5, Spada 10, Verlicchi 8, Domenichini 13, Sassatelli, ne: Piancastelli, Montebugnoli, Martelli, All. Zaniboni.
Flamigni Kelematica Forlì: Ognibene 1, Balsamo 8, Paolini 1, Romagnoli 3, Lombardi 25, Ravaioli 2, Caldara 12, Calabrese 1, Cipolloni 3, Masina, All. Casadei.
Arbitri Tontini di Riccione e Caratoni di Verucchio.

È ripartito il girone di ritorno del campionato regionale di serie C. Le ragazze di coach Casadei hanno affrontato la trasferta a Massa Lombarda dove ad aspettarle, c’era la formazione del tecnico Zaniboni del Massa Volley. Le biancorosse fin da subito hanno incontrato difficoltà di gestione errore soprattutto in fase cambio palla, causa battute ficcanti del team avversario. Inoltre qualche intermittenza in difesa non ha agevolato.

La Sammartinese ha dovuto fare i conti anche con una regia piuttosto veloce del palleggiatore avversario, esperto e molto forte, che metteva in difficoltà di lettura i nostri giovani centrali e di conseguenza lo schieramento difensivo dietro. Dopo i primi due set dove si Forlì ha faticato sia a reagire, sia nel mettere a segno colpi vincenti, perdendoli infatti entrambi con parziali di 25-21 e 25-16, ecco che nel terzo set grazie ad una distribuzione più ordinata del gioco da parte nostra e qualche errore in meno, siamo riusciti a portare a casa il parziale 18-25, con una Maria Lombardi decisiva.

Poi però le avversarie, che hanno avuto un calo di concentrazione, hanno ripreso in mano le redini della partita e sono ritornate a giocare decise, mentre la Flamigni Kelematica invece è tornata a sbagliare troppo, regalando palloni facili e rigori senza muro, così perdono il quarto set 25-17 consegnando la vittoria alle avversarie del Massa Volley.
Un apporto essenziale durante la gara di ieri, lo ha dato l’opposta Maria Lombardi (classe 1998) firmando 25 punti.

In sintesi una partenza in sordina per la Sammartinese che non porta a casa punti ormai da tre partite, dovrà rimboccarsi le maniche e lavorare sodo, dato che il prossimo sabato si riaccendono le luci del PalaMarabini per ospitare il derby forlivese che le vedrà impegnate contro la Libertas Claus Volley Forlì di Loris Polo. Una gara, la prossima, che necessiterà di grinta e mordente perchè la differenza potrebbe farla proprio l’atteggiamento.