Meldola foto di Renzo Zilio

Martedì 5 febbraio, alle ore 21,00, nella Sala Versari, a Palazzo Dora Pamphili, in piazza Orsini 12/E a Meldola, Mariaconcetta Favali e Gianluca Tomidei, a partire dalla presentazione del libro “Per non dimenticare e per amore di verità” di Bruno Stipcevich, terranno una conversazione storica su: “Diritti violati. Genocidi del XX secolo“. Introdurrà Cristina Bacchi, assessore alla cultura del Comune di Meldola. Ai partecipanti sarà consegnata in omaggio copia del libro. Ingresso libero.

Martedì 5 febbraio, alle ore 21,00, al Cinema Saffi d’Essai, in viale dell’Appennino 480 a San Martino in Strada di Forlì, per la rassegna “Il cinema ritrovato al cinema, verrà proiettato il film “Ladri di biciclette“.
Ladri di biciclette è un film del 1948 diretto, prodotto e in parte sceneggiato da Vittorio De Sica. Girato con un’ampia partecipazione di attori non professionisti, prende lo spunto dal titolo dell’omonimo romanzo Ladri di biciclette (1946) di Luigi Bartolini, sebbene si tratti di un soggetto originale di Cesare Zavattini. È tuttora considerato un classico del cinema ed è ritenuto uno dei massimi capolavori del neorealismo cinematografico italiano. Ingresso a pagamento.