Almeno 500 persone hanno gremito la sala eventi della Fondazione Dino Zoli, dove il deputato romagnolo del Pd Marco Di Maio ha organizzato l’evento annuale di presentazione di presentazione dell’attività svolta, che quest’anno – nella sua sesta edizione – ha avuto come ospite Carlo Calenda.

Questo evento è un’abitudine che si protrae da 6 anni – dichiara il deputato – e devo ringraziare la moltitudine di persone che hanno partecipato, ma anche tutte quelle che non hanno potuto farlo non trovando posto o non potendo entrare: vedere così tanta gente in una fase dal vento politico contrario riempie il cuore e genera fiducia, entusiasmo, voglia di battersi. Il segno che c’è una larga fetta di opinione pubblica che non condivide le scelte dell’attuale Governo nazionale. A noi il compito di non disperdere questo patrimonio, organizzarlo, mobilitarlo, andando oltre gli steccati tradizionali”.