Concerti di Cristiano Calcagnile e “Mozart a Londra”

0

Domenica 10 febbraio, alle ore 18,00, nell’Area Sismica, in via Le Selve 23 a Ravaldino in Monte a Forlì, si terrà un concerto di Cristiano Calcagnile, batteria, percussioni, dal titolo “St()ma”.
St()ma è la soglia, l’interstizio tra ciò che sta dentro e ciò che sta fuori, è luogo di passaggio e di metamorfosi. St()ma è il primo lavoro in solo di Cristiano Calcagnile: nato come suite musicale ed evolutosi in un lavoro in cui musica e immagini si integrano in piena sinergia. La genesi di questo lavoro è di natura biografica: nasce infatti dall’esigenza di sublimare in un atto creativo dal potere catartico, una personale esperienza di perdita. È un progetto sul tema della trasformazione.
Cristiano Calcagnile è un musicista dal percorso già luminoso, iniziato fin dagli studi, entrando a far parte appena ventenne della prestigiosa classe di percussioni di David Searcy, Mike Queen e Jonathan Scully. Alterna il repertorio contemporaneo alle forme di improvvisazione e jazzistiche. Fa parte della formazione di Rob Mazurek Immortal Birds Bright Wings, il cui battesimo si è svolto al Forlì Open Music del 2017. Ingresso 10 euro. Area Sismica è un circolo Arci.

Domenica 10 febbraio, alle ore 17,00, nella Sala Sangiorgi, in corso Garibaldi 98 a Forlì, per la terza edizione del Festival “Magicamente Mozart”, si terrà un incontro-concerto dal titolo “Mozart a Londra“, parole e musica con Davide Farinelli, relatore, Yuri Ciccarese, flauto, Filippo Pantieri, clavicembalo. Durante il corso dell’incontro sarà presentato il libro “Mozart a Londra” e verranno eseguite musiche di Johann Sebastian Bach e Wolfgang Amadeus Mozart. Ingresso libero.