elicottero-vigili-del-fuoco

È stato trovato morto l’uomo scomparso da due giorni. Le ricerche si sono fatte più serrate anche questa mattina allorquando si è alzato in volo un elicottero dei Vigili del Fuoco per scandagliare dall’alto, in particolare il territorio nei pressi del fiume Montone, alla ricerca del forlivese 48enne che da domenica non era più tornato a casa senza dare notizie di se.
Le indagini sono partite da ieri quando i famigliari ne hanno denunciato la scomparsa. Sono così scattate le ricerche delle forze dell’ordine, vigili del Fuoco, volontari della Protezione Civile e Polizia Municipale coordinati dalla Prefettura di Forlì. Le ricerche sono state indirizzate in particolare nella zona dell’asta del fiume Montone dove l’uomo era solito andare a passeggiare.

La Polizia Municipale nella mattinata di oggi si è attivata col proprio drone per inquadrare dall’alto gli angoli più impervi, ma senza risultati. Il cane molecolare specializzato della Protezione Civile però fin da subito ha fiutato le tracce dell’uomo ed in poco tempo gli operatori hanno fatto il tragico ritrovamento: il corpo senza vita del 48enne è stato recuperato nei pressi del ponte ferroviario lungo il Montone. Il corpo è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale “Morgagni-Pierantoni”, dove si trova a disposizione della magistratura (pubblico ministero di turno Sara Posa).